Notizie

Notizie del sito

45° RALLY VALLE D’AOSTA -RISULTATI

MASSIMO LOMBARDI E KIM DALDINI SVETTANO NEI RISPETTIVI RAGGRUPPAMENTI Si sono spenti i motori ed è tornata la pace tra i monti e le vallate della splendida Valle d’Aosta dopo l’invasione di vetture ed equipaggi che hanno animato la 45esima edizione dell’omonimo rally, secondo appuntamento della Serie R ITALIAN TROPHY “ZONE” e della Coppa Rally di Zona 1. Massimo Lombardi con Fabrizia Bianchetti alla lettura delle note su Peugeot 208 Rally4 (Twister Corse) ha conquistato la vittoria nel 2° raggruppamento. Lombardi, dopo le prime 2 piesse di rodaggio, dalla terza in poi ha preso il largo giungendo primo al traguardo di Aosta e conquistando, oltre che il punteggio aggiuntivo per il maggior numero di speciali vinte, anche l’affollata classe di appartenenza con ben 16 equipaggi in classe Rally4. Secondo gradino del podio per il piemontese Mattia Lapertosa, alla sua prima apparizione nella Serie, affiancato da Fabrizio De Marchi, anch’essi su Peugeot 208 Rally4 (BRG Motorsport). Il podio si completa con il 3° posto di Loris Perino e Federico Di Ninno su una 208 turbo della casa del Leone e di classe Rally4 (BRG Motorsport). Chiude la classifica in quarta posizione “Lello Power” affiancato da Simone Bellanzon su Peugeot 208 Rally4 (Kimera Racing). Il novarese, dopo un promettente avvio, nel corso della terza speciale è occorso in una foratura che lo ha fortemente attardato condizionando l’esito finale della sua gara. Protagonista del 3° raggruppamento è stato l’elvetico Kim Daldini con alle note il conterraneo Pietro D’Agostino su Renault Clio Rally5 (Gima Autosport). Daldini, ha fatto incetta di punti conquistando 5 delle 6 speciali e la numerosa classe Rally5 con ben 19 partecipanti. Il giovanissimo driver domese Alessandro Corsini con alla sua destra Ismaele Barra su Renault Clio Rally5 (VSport) sono giunti secondi alle spalle di Daldini e terzo posto per il genovese “un po' meno” giovane Davide Craviotto affiancato da Fabrizio Piccinini (Scacco Matto Racing). Quarta posizione per l’altro driver giovanissimo, l’albese Pietro Castagnotto in coppia con Alessandro Mazzocchi su Renault Clio Rally5 (FR New Motors). Il bergamasco Brian Capelli con alle note Pietro Mazzoleni su Clio Rally5 (Rebutti Service) e l’equipaggio “famiglia Ponzetti” composto da papà Massimiliano e dalla figlia Michaela su Renault Clio Rally5 sono giunti al traguardo di Aosta rispettivamente in quinta e sesta posizione. Il calendario di zona 1 vede fissato il prossimo appuntamento con il Rally Valli Ossolane edizione numero 60, in programma per il 15 e 16 giugno prossimi. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito web dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook “R ITALIAN TROPHY”.

40° RALLY DELLA MARCA - RISULTATI

CESARE RAINER E CRISTIAN MANTOET FANNO IL BIS NEI RISPETTIVI RAGGRUPPAMENTI Nei giorni di venerdì 26 e sabato 27 aprile scorsi si è svolta la 40esima edizione dello spettacolare Rally della Marca. La gara trevigiana che ha percorso asfalti insidiosi incastonati tra le splendide colline del prosecco è stata caratterizzata dal meteo incerto e i concorrenti si sono trovati ad affrontare anche speciali imbiancate da neve tardiva di questa “pazza” primavera. Doppia validità per la Serie R ITALIAN TROPHY: gara d’esordio per la zona 4 nel “Zone” e seconda gara valida per il “T.I.R. MICHELIN”. Mattatore del 2° raggruppamento in entrambe le specialità e vincitore anche della classe d’appartenenza è stato il trentino Cesare Rainer con la sua Renault Clio R3 (Autorainer) navigato come di consuetudine da Thomas Moser. Il 2° posto sul podio del “Zone” è andato a Graziano Nember in coppia con Luca Catalano su Peugeot 208 Rally4 (New Driver Racing) mentre Paolo Reccagni e Marinella Bonaiti – Peugeot 208 Rally4 (Lion Team) hanno dovuto alzare bandiera bianca nel corso della speciale 4 “Monte Cesen”. Nella specialità “T.I.R. MICHELIN” del 2° raggruppamento alle spalle di Rainer è giunto 2° il giovane Fabio Serraiotto navigato dall’esperto Ivan Gasparotto su Peugeot 208 Rally4 (Baldon Rally) mentre 3° è giunto il bresciano Nember. Ritiri per Michele Barisan e Luca Mengon su Peugeot 208 Rally4 (problema tecnico), Luca Silvi e Christian Foffano su Peugeot 208 Rally4 (uscita di strada) e Paolo Reccagni e Marinella Bonaiti su Peugeot 208 Rally4. Come per il 2° raggruppamento anche nel 3° a fare il bis di specialità è stato il pilota di Valdobbiadene Cristian Mantoet che ha condiviso l’abitacolo con Jenny Maddalozzo su Renault Clio Rally5 (Baldon Rally). La classifica del R.I.T. “Zone” ha visto il feltrino Matteo Scalet insieme a Melania D’Agostino su Renault Clio Rally5 (RB Motorsport) giungere secondi sul traguardo di Valdobbiadene mentre Roger Vardanega e Denis Rech su Peugeot 208 Rally4/R2 (P.R.T. Rally Team) hanno occupato il 3° gradino del podio. Quarta posizione per Gianluca Micheloni e Roberta Antonelli su Renault Clio Rally5 (Baldon Rally) e quinta per Maurizio Ferrarol e Luca Franceschini su Renault Clio Rally5 (Autolog). Ritiri per Gianluigi Pelizzari e Manuela Laffranchi su Renault Clio Rally5 (VSport) al primo passaggio sulla sempre insidiosa “Monte Tomba” e per Andrea Zanon e Giuseppe Cogo su Renault Clio Rally5 (Gigi Motorsport) sulla piesse 4 “Monte Cesen”, entrambi per uscite di strada. Per quanto riguarda il “T.I.R. MICHELIN” oltre al già citato Mantoet, seconda posizione per il driver di Conegliano Jason Spagnol con Fabio Bechevolo su Peugeot 208 Rally4/R2 e terza per Roger Vardanega. Quarto posto per Gianluca Micheloni, quinto per Maurizio Ferrarol e sesto per l’altro pilota di Conegliano Gianni Bardin con Luca Pascale su Renault Clio Rally5. Matteo Selvestrel e Fabiana Da Rui su Renault Clio Rally5 sono stati costretti al ritiro e stessa sorte, come sopra specificato, anche per Andrea Zanon. La seconda gara in zona 4 è alle porte, nei giorni di sabato 11 e domenica 12 maggio si svolgerà la sesta edizione del Rally della Valpolicella. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito web dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook “R ITALIAN TROPHY”.

38° RALLY PREALPI OROBICHE - RISULTATI

SERGIO CARRARA VITTORIOSO NEL 2° RAGGRUPAMENTO, ANDREA DE NUNZIO CALA IL TRIS NEL 3° RAGGRUPPAMENTO La terza gara in zona 3 della Serie R ITALIAN TROPHY edizione 2024, il 38° Rally Prealpi Orobiche, è stata una gara molto selettiva come dimostrato dall’elevato numero di partecipanti ritirati, tra cui, purtroppo, anche diversi equipaggi iscritti alla Serie. Nel 2° combattutissimo raggruppamento i vari protagonisti hanno dato vita a una gara entusiasmante, con le prime 4 speciali vinte da quattro driver diversi mentre la quinta e la sesta sono state vinte da Sergio Carrara e Daniel Pozzi su Peugeot 208 Rally4 (Galiazzo Rally Team) e in virtù di questi risultati e di una condotta di gara regolare ed efficace, si è aggiudicato il raggruppamento, “complici” anche alcuni ritiri. Seconda posizione per Cristian Grimaldi e Cristina Caruso su Renault Clio R3 (Autofficina P.R.T.) ma vincitore della sua classe di appartenenza. Podio completato da Luca Fredducci e Clarissa De Rosa su Peugeot 208 Rally4 (FR New Motors). Completa la classifica il 4° posto di Nicolas Imberti e Ludmilla Nania su Peugeot 208 Rally4 (Rally Sport Evolution). Stefano Roncadori e Luca Silvi su Peugeot 208 Rally4 (Rally Motor Sport) e Matteo Ghirardi con Walter Pasini su Peugeot 208 Rally4 (Rally Sport Evolution) hanno dovuto issare bandiera bianca nel corso della speciale nr. 3: Roncadori per un problema tecnico, Ghirardi per una toccata che ha compromesso il proseguo della gara. Ritiro alla speciale nr. 4 per Giacomo Perego e Harshana Ratnayake su Peugeot 208 Rally4 (Rally Sport Evolution) per un’uscita di strada che non gli ha permesso di continuare la competizione. Nel 3° raggruppamento, Andrea De Nunzio, navigato da Alessandro Edoardo Rossi su Renault Clio Rally5 (Gima Autosport) cala il tris: dopo le vittorie al Laghi e al Camunia si impone nuovamente e nettamente anche sugli asfalti bergamaschi, inanellando la vittoria su tutte le speciali e aggiudicandosi anche la numerosa classe Rally5. Completano il podio il giovanissimo Nicola Morlacchi, appena diciannovenne, navigato da Debora Fancoli su Renault Clio Rally5 (MFT Motors) e Davide Paroli e Matteo Baraggia su Renault Clio Rally5 (VSport). Da segnalare, purtroppo anche in questo raggruppamento, i ritiri di Loris Buttiglione e Manuel Dal Santo su Renault Clio Rally5 (Autofficina P.R.T.) e di Stefano Borsoi con Mattia Bellorini su Peugeot 208 Rally4/R2 (VSport), rispettivamente nel corso della quarta e quinta speciale. La zona 3 si prende ora una pausa dopo un avvio convulso con tre gare nel giro di un mese e mezzo, con la prossima gara che è fissata a calendario per il 22 e 23 giugno prossimi: la 67esima edizione della Coppa Valtellina. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito web dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook “R ITALIAN TROPHY”.

48° TROFEO MAREMMA- RISULTATI

LORENZO SARDELLI E LORENZO NESTI SI AGGIUDICANO I RISPETTIVI RAGGRUPPAMENTI Il secondo atto della Serie R ITALIAN TROPHY in zona 7 si è concluso con Lorenzo Sardelli nel 2° raggruppamento e Lorenzo Nesti nel 3° raggruppamento nei ruoli di protagonisti. Archiviata la 48esima edizione del Trofeo Maremma, è tempo di tirare le somme. Come anticipato, il 2° raggruppamento è stato vinto da Lorenzo Sardelli con alle note Luigi Giovacchini, su Peugeot 208 Rally4 (Laserprom015). Il driver pisano ha conquistato la vittoria in tutte le 9 prove speciali e un ottimo 15° posto assoluto. Secondo gradino del podio per Cesare Tozzini navigato dal figlio Emilio su Renault Clio R3 (Gima Autosport) i quali hanno ottenuto la vittoria nella loro classe di appartenenza. Nel 3° raggruppamento, avvincente la lotta tra Riccardo Tommi in coppia con Lorenzo Baldi su Peugeot 208 Rally4/R2 (GRT Rally Team) e Lorenzo Nesti navigato con Federico Grilli su Peugeot 208 Rally4/R2 (F.T. Car). Il divario finale tra i due è stato di mezzo secondo in favore di Nesti che ha conquistato anche la vittoria finale nella sua classe di appartenenza mentre per Tommi vi è stata la soddisfazione per la vittoria del maggior numero di prove speciali. Terza posizione per il giovanissimo Nicolò Ardizzone con Alyssa Anziliero alle note su Renault Clio Rally5 (Lion Team). La classifica del raggruppamento prosegue con il 4° posto di Lorenzo Ancillotti e Angelo Emiliano Ferrigno su Renault Clio Rally5 (Baldon Rally), 5° posto per Lorenzo Ticciati e Federico Buglisi su Renault Clio Rally5 (Laserprom015) e 6° posto per Francesco Laudicina e Jonathan Pinna su Peugeot 208 Rally4/R2 (GRT Rally Team). Gara praticamente mai iniziata per Chiara Galli e Andrea Marco Cecchi su Renault Clio Rally5, per un’uscita di strada che li ha costretti al ritiro nel corso della prima speciale. E ritiro nel corso della medesima speciale anche per l’altro giovanissimo driver Matteo Sandrolini insieme a Samuele Pellegrino anch’essi su Renault Clio Rally5 (Lion Team). Prossimo appuntamento in zona 7 è fra poco più di un mese, precisamente il 18 e 19 maggio, con l’edizione numero 41 del Rally degli Abeti e dell’Abetone. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito web dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook “R ITALIAN TROPHY”.

18° #RA RALLY REGIONE PIEMONTE - RISULTATI

MASSIMO LOMBARDI SVETTA NEL 2° RAGGRUPPAMENTO, MATTEO BARBERO SI IMPONE NEL 3° RAGGRUPPAMENTO Gli asfalti di Alba e dintorni, patrimonio Unesco, si sono confermati, ancora una volta, molto impegnativi e insidiosi. Il 18° #RA RALLY REGIONE PIEMONTE, andato in scena venerdì 12 e sabato 13 aprile scorsi, ha potuto contare in una grande partecipazione di pubblico perché oltre che gara d’apertura del C.R.Z. di zona 1 è stato il secondo atto che Campionato Italiano Assoluto Rally. La Serie si presentava con un elenco composto di 3 equipaggi iscritti nel 2° raggruppamento. Federico Gangi e Andrea Ferrari su Renault Clio R3 (Gima Autosport) sono partiti subito forte conquistando la vittoria nelle prime due speciali ma ancora una volta in questa stagione, la sfortuna ha colpito il giovanissimo driver savonese, il quale per un problema elettrico ha dovuto alzare bandiera bianca nel corso della terza prova. Strada spianata quindi per gli altri due equipaggi in sfida i quali hanno ingaggiato un’avvincente battaglia a colpi di vittorie sulle speciali e alla fine Massimo Lombardi ed Erika Bologna su Peugeot 208 Rally4 (Twister Corse) hanno prevalso per poco meno di 13” su “Lello Power” con Simone Bellanzon su Peugeot 208 Rally4 (Kimera Racing). Nel 3° raggruppamento si è nettamente imposto il duo formato da Matteo Barbero e Simone Dalmasso su Renault Clio Rally5 (BRG Motorsport) giunti al traguardo di Alba con un ampio vantaggio su tutti gli altri iscritti. 2° gradino del podio per Sergio Patetta e Alessandro Alocco su Peugeot 208 Rally4/R2 (Lanterna Corse) vittoriosi comunque nella loro classe di appartenenza. Il podio si completa con il 3° posto di Alessandro Corsini e Ismaele Barra su Renault Clio Rally5 (VSport). Quarta posizione per Gabriele Priante e Mattia Pastorino su Clio Rally5 (Scacco Matto Racing), quinta per Pietro Castagnotto e Alessandro Mazzocchi su Renault Clio Rally5 (FR New Motors), sesta per Vittorio Miotto e Alessandro Verna su Renault Clio Rally5 (MFT Motors), settima per Massimiliano Ponzetti e Alex Paonna su Renault Clio Rally5 (V-Mat Racing), ottava per Brian Capelli e Alessandro Pozzi su Renault Clio Rally5 (Rebutti Service). Ritiri per Gianluca Quaderno e Lara Zanolo su Peugeot 208 Rally4/R2 (Autofficina P.R.T.) e per Simone Sabatella e Christian Bosetti – Renault Clio Rally5 (Speed Rally). AL MOMENTO DELLA REDAZIONE DEL PRESENTE COMUNICATO LA CLASSIFICA SOPRA RIPORTATA DEL 3° RAGGRUPPAMENTO E’ SUB JUDICE, IN ATTESA DI QUELLA UFFICIALE DEFINITIVA AGGIORNATA E RATIFICATA DAI COMMISSARI SPORTIVI, IN QUANTO VI SONO STATI ALCUNI ERRORI NELL’ASSEGNAZIONE DEI TEMPI PER INTERRUZIONI SU DIVERSE PROVE SPECIALI. I protagonisti della zona 1 sono ora attesi in Valle d’Aosta per la 45esima edizione dell’omonimo rally, previsto per il 4 e 5 maggio prossimi. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito web dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook “R ITALIAN TROPHY”.

16° + 1 RALLY VALLE DEL SOSIO - RISULTATI

BARTOLOMEO MISTRETTA E ROSARIO CANNINO SCHIACCIASASSI NEI RISPETTIVI RAGGRUPPAMENTI Archiviato il Rally Valle del Sosio edizione 16° + 1, scaramanticamente parlando… i verdetti resi dagli asfalti palermitani dell’omonima Valle del Sosio sono stati chiari e netti. Bartolomeo “Bartolo” Mistretta con al proprio fianco Gaspare Beninati a bordo di una Peugeot 208 Rally4 (BR Sport) hanno dominato il 2° raggruppamento, aggiudicandosi tutto quanto potevano vincere e finendo la gara con un brillante 5° posto assoluto. Completa la classifica del raggruppamento Alessandro Scalia navigato da Giorgio Mallia su Peugeot 208 Rally4 giunti secondi al traguardo di Chiusa Sclafani. Stessa musica anche nel 3° raggruppamento dove il “solito” Rosario Cannino affiancato dall’immancabile Giuseppe Buscemi su Peugeot 208 Rally4/R2 ha tenuto un passo gara schiacciasassi vincendo oltre al raggruppamento, tutte le 9 speciali, la loro classe di appartenenza e terminando la gara 9° assoluto. Il podio del raggruppamento è completato dalla coppia figlio-padre Emanuele Gianmaria La Torre e Giuseppe Gianmaria La Torre su Renault Clio Rally5 (BR Sport), giunti secondi e dalla coppia di abitacolo e di vita composta da Federica Campochiaro e Rosario Siragusano anch’essi su Renault Clio Rally5 (Trodella Racing) giunti terzi. Prossima gara per quanto riguarda la zona 9 sarà la prestigiosa Targa Florio Rally, in programma per il 10 e 11 maggio prossimi. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito web dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook “R ITALIAN TROPHY”.

7° RALLY VIGNETI MONFERRINI - RISULTATI

MARCO VARETTO CONQUISTA DI FORZA IL 2° RAGGRUPPAMENTO, ANDREA BEGHE’ SI AGGIUDICA IL 3° RAGGRUPPAMENTO Marco Varetto affiancato come sempre dall’ottimo Vittorio Bianco – Opel Corsa Rally4 (Scaccomatto Racing) si aggiudica il 2° raggruppamento al 7° Rally Vigneti Monferrini, gara d’apertura della Serie R ITALIAN TROPHY di zona 2. Il driver piemontese è stato il mattatore della gara astigiana aggiudicandosi tutte le 9 speciali, la vittoria nella propria folta classe di appartenenza e staccando un brillante 13° posto assoluto preceduto solo da vetture di classe regina R5/Rally2. Secondo gradino del podio per Erik Crudo e Samuele Cassini - Peugeot 208 Rally4 (Kimera Racing) e “medaglia di bronzo” per Matteo Cotto e Andrea Boano - Peugeot 208 Rally4 (BRG Motorsport). Massimo Lombardi ed Erika Bologna – Peugeot 208 Rally4 (Twister Corse) conquistano il 4° posto nel raggruppamento completato dal 5° di Loris Perino e Federico Di Ninno - Peugeot 208 Rally4 (BRG Motorsport) e dal 6° di Paolo Drago ed Alberto Pincin - Peugeot 208 Rally4 (Twister Corse). Andrea Beghè e Davide Bertini – Peugeot 208 Rally4/R2 (GRT Rally Team) vincono il 3° raggruppamento e anche il maggior numero di vittorie di prove speciali mettendosi alle spalle rispettivamente Sergio Patetta e Alessandro Alocco – Peugeot 208 Rally4/R2 (Lanterna Corse), 2°, e Alessandro Ferro e Paolo Clerico – Renault Clio Rally5 (PFA Motorsport) autori di un’ottima gara che gli ha permesso di aggiudicarsi la vittoria nella classe di appartenenza che contava ben 17 pretendenti. Alessandro Botta e Roberto Aresca – Renault Clio Rally5 (Gima Autosport) sono giunti in quarta posizione al traguardo di Canelli mentre Alessio La Cola e Antonello Moncada – Renault Clio Rally5 (Scaccomatto Racing) giungono quinti. In ordine di classifica la menzione dei restanti cinque equipaggi in sfida: Erwin Amerio e Raffaele Pizzato – Peugeot 208 Rally4/R2 (Autofficina P.R.T.), Filippo Cordani e Sara Pastorelli – Renault Clio Rally5 (Rebutti Service), Matteo Solis e Serena Terrile – Renault Clio Rally5 (FR New Motors), Davide Brega e Paolo Zanini – Renault Clio Rally5 (MFT Motors), Massimiliano Ponzetti e Ivano Passeri – Renault Clio Rally5 (V-Mat Racing). Ritiro purtroppo per Erik Campagna e Tiziana Giaj Gianetto – Peugeot 208 Rally4/R2 (V-Mat Racing). La zona 2 osserverà 2 mesi di stop prima della prossima gara a calendario, l’edizione numero 8 del Rally il Grappolo in programma per il 25 e 26 maggio prossimi. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito web dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook “R ITALIAN TROPHY”.

10° CAMUNIA RALLY - RISULTATI

MATTEO GHIRARDI CONQUISTA IL 2° RAGGRUPPAMENTO, ANDREA DE NUNZIO FA IL BIS NEL 3° RAGGRUPPAMENTO Gli asfalti della Val Camonica hanno restituito i verdetti sui partecipanti al 10° Camunia Rally, gara bresciana andata in scena il 23 e 24 marzo scorsi, che ha segnato il secondo appuntamento della Serie in zona 3. Ad aggiudicarsi il 2° raggruppamento è stato il duo composto da Matteo Ghirardi e Walter Pasini - Peugeot 208 Rally4 (Rally Sport Evolution) che, dopo una vera battaglia a suon di vittorie di prove speciali, hanno avuto la meglio su Davide Baccanelli e Alessandro Belotti – Peugeot 208 Rally4 (GF Racing) giunti in seconda posizione al traguardo di Breno. Completano il podio Cristian Grimaldi e Cristina Caruso - Renault Clio R3 (Autofficina P.R.T.). Quarta posizione per Stefano Roncadori e Luca Silvi (Rally Motor Sport) a seguire quinto, sesto e settimo posto rispettivamente per Luca Gualdi e Fabio Cortinovis – Peugeot 208 Rally4 (Rally Sport Evolution), Sergio Carrara e Daniel Pozzi - Peugeot 208 Rally4 (Galiazzo Rally Team) e Giacomo Fanetti con Francesca Belli – Renault Clio Rally4 (DP Autosport). Paolo Volpi e Giulia Muffatti - Peugeot 208 Rally4 (MFT Motors) hanno dovuto arrendersi nel corso della speciale n. 3 “Val Palot” per un’uscita di strada che ha compromesso la loro vettura. Nel 3° raggruppamento, Andrea De Nunzio in coppia con Sara Nico su Renault Clio Rally5 (Gima Autosport) bissa il successo del Rally dei Laghi. Vittoria netta e mai in discussione per il varesino che “rimpolpa” notevolmente il suo bottino in classifica di zona. Completano il podio, Giovanni Ceccato con Ronny Celli alle note – Renault Clio Rally5 (GF Racing) giunto secondo e il giovanissimo Daniel Zamboni navigato dal padre Sergio – Renault Clio Rally5 (Rebutti Service), terzo sulla pedana d’arrivo di Breno. Poche settimane di pausa e poi tutti pronti per la terza gara a calendario in zona 3: l’edizione numero 38 del Rally Prealpi Orobiche in programma il 20 e 21 aprile prossimi. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito web dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook “R ITALIAN TROPHY”.

RALLY DEL LAZIO CASSINO - RISULTATI

La gara di apertura della Serie R ITALIAN TROPHY di Zona 8 si è svolta all’ombra della splendida Abbazia di Montecassino che domina la cittadina di Cassino, che anche per il 2024, ha ospitato il quartier generale del Rally del Lazio Cassino, gara d’esordio del “neonato” Trofeo Italiano Rally. Uno scatenato Simone Taglienti in coppia con Mirko Liburdi, ha portato la sua Peugeot 208 Rally4 a vincere tutte le prove speciali, la nutrita classe di appartenenza e a ottenere un brillantissimo 12° posto assoluto di gara. Antonio Trotta in coppia con Giacomo Verrico, anch’essi su Peugeot 208 Rally4, si sono classificati in seconda posizione mentre la terza piazza è stata conquistata da Massimo e Marco De Rosa su Peugeot 208 Rally4. Tutti e tre gli equipaggi hanno avuto come riferimento il Team Lion. Il duo composto dal bresciano Graziano Nember con Luca Catalano alle note su Peugeot 208 Rally4 (New Driver Racing), ha conquistato punti preziosi per il T.I.R. ACI Sport e il premio gara in denaro per il 1° classificato essendo iscritto alla Serie R ITALIAN TROPHY “T.I.R. MICHELIN” messo in palio grazie al contributo della filiale italiana della casa di Clermont Ferrand. La carovana dell’ottava zona si sposterà in terra pugliese, precisamente in provincia di Foggia, per la seconda gara a calendario, il 3° Rally Costa del Gargano in programma per il 27 e 28 aprile prossimi. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito web dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook “R ITALIAN TROPHY”.

2° RALLY FULCIS IGLESIENTE

L’altro appuntamento del fine settimana è stato nella splendida Regione Sardegna, zona 10, con il 2° Rally Fulcis Iglesiente dove ha conquistato la vittoria nel 2° raggruppamento l’equipaggio formato da Giacomo Melis e Veronica Cottu su Peugeot 208 Rally4 (Kimera Racing) che ha avuto la meglio sul duo Igor e Chiara Nonnis su 208 Rally4 mentre nel 3° raggruppamento Alberto Contini e Andrea Zara su Peugeot 208 Rally4/R2 (Fr New Motors) si sono resi protagonisti di una gara eccellente, staccando anche un ottimo 11° posto assoluto finale, oltre che la vittoria della propria classe di appartenenza. Molto sfortunata la gara per Mirco Lorrai ed Eleonora Murgia su Renault Clio Rally5 (Lorrai) costretti al ritiro poco prima della passerella finale. La zona 10 dovrà ora attendere il mese di giugno per la prossima gara CRZ, il 29° Rally Golfo Asinara in programma il 29 e 30 prossimi. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY.

47° RALLY IL CIOCCO E VALLE DEL SERCHIO - RISULTATI

Nella splendida zona in provincia di Lucca è andata in scena l’edizione numero 47 del prestigioso Rally il Ciocco e Valle del Serchio, gara d’apertura del Campionato Italiano Assoluto Rally e del C.R.Z. di zona7. Nel 2° raggruppamento, Mattia Vita e Alessio Foresto su Peugeot 208 Rally4 (Gima Autosport) hanno conquistato punti importanti in chiave “zona”. Nel 3° raggruppamento, gara sul filo dei secondi tra il pilota di casa Gabriele Catalini con a fianco Maicol Rossi su Renault Clio Rally5 (Duemme Motorsport) e il giovane driver toscano Filippo Tonarelli navigato da Federico Riterini, anch’essi su una berlinetta francese di classe Rally5 (VSport). I 2 contendenti hanno ingaggiato un’entusiasmante battaglia a suon di vittorie nelle prove speciali tant’è che alla fine il divario in classifica finale è stato di poco meno di 7” a favore di Catalini, che ha conquistato anche la vittoria di classe Rally5. Il podio nel raggruppamento si completa con il 3° posto dell’emiliano Matteo Sandrolini che sta facendo vedere ottime qualità nonostante la sua giovanissima età (classe 2003), navigato da Samuele Pellegrino su Clio Rally5 (Lion Team). La classifica del raggruppamento si chiude con il 4° posto di Giuseppe Carli in coppia con Alessio Pellegrini su Peugeot 208 Rally4/R2(PRT Rally Team). L’altro equipaggio in sfida, quello composto da Federico Francia e Chiara Lombardi su Clio Rally5 (Gima Autosport) hanno dovuto arrendersi anzitempo per un’uscita di strada nel corso della speciale nr. 2.La zona 7 proseguirà con il 48° Trofeo Maremma in programma per il mese di aprile precisamente nei giorni di sabato 13 e domenica 14 aprile. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY.

3° RALLY CITTA’ DI FOLIGNO - RISULTATI

NICOLO’ MARCHIORO SVETTA NEL 2° RAGGRUPPAMENTO, CRISTIAN GHERARDI SI AGGIUDICA IL 3° RAGGRUPPAMENTO Gli sterrati in provincia di Perugia tra i comuni di Nocera Umbra e Foligno hanno ospitato nei giorni di sabato 9 e domenica 10 marzo scorsi la terza edizione del Rally Città di Foligno, manifestazione dalle molteplici validità tra le quali gara d’apertura del Campionato Italiano Rally Terra , della Coppa Rally di Zona e della Serie R ITALIAN TROPHY di Zona 6. Il 2° raggruppamento ha visto Fabio Farina e Daniel Pozzi partire molto decisi, conquistando le prime 4 prove speciali ma nel corso del secondo giro sulla “ColleCroce” (ps 5) hanno dovuto alzare bandiera bianca per i danni riportati all’anteriore sinistro della loro Peugeot 208 Rally4 dopo aver preso una grossa pietra. Sogni di vittoria sfumati e strada spianata per Nicolò Marchioro e Marco Marchetti, i quali hanno inanellato 5 vittorie sulle altrettante 5 speciali rimanenti, conquistando così la vittoria del raggruppamento e della affollata classe Rally4. Seconda posizione di raggruppamento per Davide Bartolini e Roberto Selva anch’essi su 208 turbo. Completa il podio il duo formato da Luca Diserò e Stefano Peressutti su Peugeot 208 Rally4. Quarta posizione per il giovane Fabio Solitro navigato da Alberto Porzio mentre Franco Ricciardi con alle note Mattia Bartolucci conquista la quinta piazza. Chiude il raggruppamento in sesta posizione Leonardo Pierulivo in coppia con Marco Amato, tutti utilizzatori di Peugeot 208 Rally4. Nel 3° raggruppamento, Cristian Gherardi con fianco Luigi Ragnacci su Peugeot 208 Rally4/R2, ha messo nel proprio paniere i primi punti della stagione. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito web dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook “R ITALIAN TROPHY”.

32° RALLY DEI LAGHI - RISULTATI

LA GARA VARESINA ALL’INSEGNA DI MORENO CAMBIAGHI E ANDREA DE NUNZIO VINCITORI DEI RISPETTIVI RAGGRUPPAMENTI La Serie R ITALIAN TROPHY “ZONE” 2024 ha visto la luce al 32° Rally dei Laghi. La gara varesina che si è svolta nei giorni di sabato 2 e domenica 3 marzo scorsi, ha avuto la partecipazione di 15 iscritti complessivi nei 2 raggruppamenti e a farla da padrone sono stati Moreno Cambiaghi su Peugeot 208 Rally4 nel 2° raggruppamento e Andrea De Nunzio su Renault Clio Rally5 nel 3° raggruppamento. Moreno Cambiaghi e Giulia Paganoni, si sono aggiudicati il 2° raggruppamento, oltre che la loro nutrita classe di appartenenza, mettendo in riga tutti gli altri pretendenti anche se gli sono servite diverse piesse prima di riuscire a prendere “le distanze” dal 2° equipaggio classificato, quello composto da Paolo Volpi e Giulia Muffatti in gara su una turbo 208 della casa del Leone. Terza posizione per Matteo Ghirardi e Walter Pasini anch’essi su 208 Rally4. Quarta posizione per Stefano Roncadori in coppia con Luca Silvi per il loro primo “vero” rally con la 208 Rally4 e della quale devono ancora trovare la “quadra” giusta. Quinta piazza per Luca Gualdi e Fabio Cortinovis e la loro Peugeot 208 Rally4. Chiude la classifica del raggruppamento la sesta posizione di Luca Fredducci e Clarissa De Rosa anch’essi su 208 Rally4. Gara decisamente da dimenticare per Nicolas Imberti ed Elio Tirone, costretti al ritiro nel corso della prima speciale “Magugliani Arena” e per Federico Gangi in abitacolo con Andrea Ferrari, ritiratisi dopo la speciale nr. 4 per una doppia foratura e una “toccata” che ha compromesso l’integrità della loro 208 Rally4. Nel 3° raggruppamento, gara praticamente impeccabile per il duo composto da Andrea De Nunzio e Sara Nico su Renault Clio Rally5. Il pilota varesino ha avuto un passo gara decisamente superiore a tutti, portandolo addirittura a classificarsi in dodicesima posizione assoluta e a vincere anche la classe Rally5. Secondo gradino del podio nel raggruppamento per Loris Buttiglione e Andrea Chinaglia su Clio Rally5 mentre il giovanissimo Nicola Morlacchi (classe 2005!) in coppia con Debora Fancoli, anch’essi su Renault Clio Rally5, si è aggiudicato il 3° posto nel raggruppamento. Stefano Borsoi e Mattia Bellorini su Peugeot 208 Rally4/R2 si aggiudicano la quarta posizione, quinta per Davide Paroli e Matteo Baraggia su Renault Clio Rally5. La classifica del 3° raggruppamento si conclude con il sesto posto conquistato da Lorenzo Schiavetti e Veronica Gadaldi su Clio Rally5 e il settimo, per l’altro giovanissimo pilota Daniel Zamboni (classe 2004) con alle note papà Sergio, anch’essi su Renault Clio Rally5. Prossimo appuntamento in zona 3 sarà con il 10° Camunia Rally in programma per il 23 e 24 marzo prossimi dove la rinomata cittadina termale di Darfo Boario Terme ospiterà l’evento. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito web dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook “R ITALIAN TROPHY”.