Comunicati Stampa

39° RALLY 2 VALLI

L’edizione 2021 del Rally 2 Valli, potrà nuovamente contare come fulcro della gara, l’arrivo nella splendida ed unica Piazza Bra, la cui pedana sarà infatti posizionata davanti alla Gran Guardia, dove si terrà la cerimonia di premiazione sabato 9 ottobre dalle 19.15, a seguito della gara CIR. La gara veronese rappresenta la penultima gara valida della Serie R ITALIAN TROPHY di zona 3. L’elenco dei piloti iscritti alla Serie nei 2 raggruppamenti vede 9 equipaggi in totale che si sfideranno lungo gli affascinanti asfalti veronesi delle prove speciali che compongono il rally. Nel 1° raggruppamento e primo a prendere la bandiera tricolore della gara della Coppa di Zona, sarà con il nr. 201 il veronese Federico Bottoni con alle note Sofia Peruzzi su Skoda Fabia R5. Alle loro spalle, con il nr. 202 Roberto Righetti in coppia con Massimo Nalli su Citroen DS3 R5. L’elenco prosegue con il nr. 204 sulle portiere della Skoda Fabia R5 condotta da Paolo Menegatti in coppia con Matteo Gambasin. Con il nr. 206 il duo formato da Mattia Targon e Andrea Prizzon sempre su Skoda Fabia R5, stessa tipologia di vettura anche per il quinto e ultimo equipaggio del 1° raggruppamento, quello formato da Michele Caliaro e Fabio Andrian. Ad aprire le danze nel 2° raggruppamento sarà con il nr. 221 Stefano Strabello con l’esperto Ivan Gasparotto al proprio fianco su Peugeot 208 R2C; con il nr. 224 Roberto Campostrini con alle note Sara Refondini anche loro su Peugeot 208 ma di classe R2B; con il nr. 225 Valentino Gaspari e Michele Tosi su Ford Fiesta R2B e per finire con il nr. 229 Giuseppe Rizzi navigato da Nereo Salvadore su Peugeot 208 R2B. Il 1° concorrente della manifestazione prenderà il via, a seguito della carovana del CIR a partire dalle 7.30, sabato 9 ottobre dal Parco Assistenza sito nella città scaligera presso il Parcheggio C dello Stadio Bentegoni. Tre le prove speciali da disputare e ripetere 2 volte, una di queste ben conosciuta, la versione corta della “Tomasi Auto - Ca’ del Diaolo” di 5, 16 km mentre le restanti 2 inedite e precisamente la “Aleph - San Francesco” di 12,80 km e la “Banca Valsabbina - Orsara” di 12,86 km. 61,64 saranno i km cronometrati totali. Come già anticipato, arrivo previsto a partire dalle 19.15, a seguito della gara CIR, nella splendida cornice di Piazza Bra Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

6° DOLOMITI RALLY

Le splendide Dolomiti della provincia di Belluno, accoglieranno nei giorni di sabato 2 e domenica 3 ottobre la sesta edizione del Dolomiti Rally, quinto e penultimo appuntamento di zona 4 della Serie R ITALIAN TROPHY. Al via un interessante elenco iscritti alla Serie con ben 14 equipaggi presenti, suddivisi tra i 2 raggruppamenti. Nel 1° troviamo con il nr. 2, l’attuale leader della classifica di zona, il friulano Filippo Bravi in coppia con Enrico Bertoldi su Hyundai I20 R5. I restanti 5 equipaggi gareggeranno tutti con Skoda Fabia R5 a cominciare dall’equipaggio nr. 3 composto da Adriano Lovisetto e Christian Cracco; nr. 5 per Stefano Peruch e Andrea Budoia; nr. 6 per Nicola Cescutti e Paolo Cargnelutti; nr. 7 per Alberto Martinelli e Giulio Calligaro; chiude l’elenco con il nr. 15 Daniele Zamberlan in coppia con Enrico Nicoletti. Più corposo il 2° raggruppamento con 8 vetture al via e precisamente con il nr. 25 Oscar Fioroni con Debora Fancoli e con il nr. 26 Renzo Rampazzo con Michael Guglielmi, entrambi su Renault Clio R3C. Con il nr. 31 sulle portiere della loro Peugeot 208 di classe R2C, troviamo Giampaolo Bizzotto e Sandra Tommasini. Nr. 35 per Stefano Facchin e Stefano Lovisa su Peugeot 208 R2B e sempre classe R2B ma su Ford Fiesta per il duo Nicola Dal Col e Melania D’Agostino con il nr. 36. Numero 44 per Eros Finotti e Nicola Doria su Peugeot 208 R2B come gli altri 2 equipaggi che compongono l’elenco del raggruppamento: con il nr. 39 Matteo De Sabbata e Giulia Barbiero e con il nr. 41 Alessandro Lusso e la “figlia d’arte” Lisa De Cecco. Cambiato il format della gara rispetto allo scorso anno: partenza in notturna sabato 2 ottobre da Agordo alle ore 21.00 e subito trasferimento per disputare la prima e unica prova speciale di giornata, la “Brugnach” di 3,60 km. Le vetture verranno poi condotte a Valcozzena per il riordino notturno dal quale usciranno domenica mattina a partire dalle 7.30 e disputare le restanti 2 prove speciali da ripetere entrambe 3 volte, la “Gosalt” di 11,02 km e la “Valada” di km 7,48 km. I tratti cronometrati alla fine corrisponderanno a 59,10 km. L’arrivo è previsto sempre ad Agordo a partire dalle ore 17.54. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it ed una pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

42° RALLY CITTA' DI PISTOIA

Sesto e penultimo appuntamento stagionale della Serie R ITALIAN TROPHY di Zona 6: il Rally Città di Pistoia, accende i motori in attesa dello start della 42esima edizione, domenica 3 ottobre alle ore 8.00. Altra gara di sostanza con un elenco iscritti di qualità e quantità, con 5 equipaggi ai nastri di partenza nel 1° raggruppamento e 8 nel 2°. Nel 1° raggruppamento si sfideranno con il nr. 2, il duo formato da Leopoldo Maestrini ed Eleonora Mori su Citroen C3 R5, con il nr. 3 la coppia leader della classifica di zona composta da Federico Gasperetti e Federico Ferrari su Skoda Fabia R5, con il nr. 4 Paolo Moricci con alle note Paolo Garavaldi su Hyundai I20 R5, con il nr. 9 Vittorio Andrea Ceccato e Rudy Tessaro su Skoda Fabia R5, chiude il raggruppamento con il nr. 12 Franco Rossi in abitacolo con Flavio Zanella su Ford Fiesta R5.I primi 3 equipaggi ai nastri di partenza del 2° raggruppamento saranno tutti al via a bordo di Renault Clio R3C e precisamente con il nr. 25 il giovane pilota laziale Simone Di Giovanni in coppia con Doriano Maini, con il nr. 26 Claudio Fanucchi con alle note Tania Bernardi e con il nr 27 Andrea Simonetti insieme a David Demari. A seguire un’altra Clio ma di classe R3T quella condotta da Federico Rossi in abitacolo con Rocco Pempori e con il nr. 29 sulle portiere. Nr. 32 per Emanuele Danesi e Andrea Sarti e la loro Peugeot 208 classe R2C e sempre su 208 ma di classe R2B per il duo nr. 33 formato da Daniele Silvestri e Leonardo Marraccini. Ford Fiesta R2B per Lorenzo Nesti e Umberto Butelli con il nr. 34. Chiudono l’elenco con il nr. 55 Francesco Laudicina e Jonathan Pinna su Fiat Punto R3D. Come sopra descritto, la partenza del 1° concorrente della gara è fissata per domenica 3 ottobre alle ore 8.00 dal Parco Assistenza sito nella Z.I. San Agostino di Pistoia e dopo la disputa di 6 prove speciali, precisamente la “Sarripoli” di 9,27 km, la “San Baronto” di 6,46 km e la “Berso” di 14,94 km, da ripetere tutte 2 volte per un totale di 61,34 km, l’arrivo è previsto sempre domenica 3 dalle ore 16.40 nello stesso luogo dove il rally ha preso il via. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

28° RALLY DEL RUBINETTO

Ancora poche ore e poi prenderà ufficialmente in via la 28esima edizione del Rally del Rubinetto. Edizione “ricca” di iscritti alla gara, che avrà come al solito il quartier generale del rally a San Maurizio d’Opaglio (NO) ma che toccherà ben 3 provincie piemontesi: Novara, Vercelli e Verbano-Cusio-Ossola. Buono il numero totale di equipaggi al via iscritti alla Serie R ITALIAN TROPHY, in questa che è la quinta e penultima gara in zona 1. Nel 1° raggruppamento, assente il leader della classifica Elwis Chentre, saranno 6 i partenti, tutti al via su Skoda Fabia R5 e precisamente con il nr. 3 Jacopo Araldo e Lorena Boero, con il nr. 4 Corrado Pinzano in abitacolo con Marco Zegna, con il nr. 8 Federico Santini in coppia con Gabriele Romei, con il nr. 14 Simone Peruccio insieme a Federico Capilli, con il nr. 15 Massimo Marasso con alle note Luca Pieri e con il nr. 23 Massimo Menegaldo e Federica Scaglione. Nel 2° sono 7 gli equipaggi pronti a battagliare per contendersi la vittoria nel raggruppamento e nelle rispettive classi a cominciare dal nr. 41 Matteo Giordano con la compagna Manuela Siragusa su Renault Clio R3C. I prossimi 5 equipaggi prenderanno tutti il via su Peugeot 208 di classe R2B e precisamente con il nr. 54 Alberto Branche e Nadir Bionaz, con il nr. 55 Alessandro Ferro insieme a Enzo Colombaro, con il nr. 56 sulle portiere per Alain Cittadino e Luca Santi, con il nr. 57 Vincenzo Torchio con a fianco Mauro Carlevero e con il nr. 77 il giovane Mattia Menegaldo insieme a Marco Amerio. Chiude l’elenco del 2° raggruppamento e sempre su una vettura francese ma di casa Renault, al via su Twingo R2B il duo aostano formato da Patrich Chironi e Yannick Joly con il nr. 79. Gli equipaggi prenderanno la bandiera tricolore sabato 2 ottobre a partire dalle 18.00 in una sorta di passerella sita in piazza 1° Maggio a San Maurizio d’Opaglio ; successivamente le vetture saranno condotte in riordino notturno per uscirne all’alba di domenica 3 ottobre e andare a disputare le 7 prove speciali che compongono il rally, la “Mottarone” di km 10,10 da ripetere 2 volte, la “Prelo” di km 7,20 da ripetere 2 volte e la “Colma” di km 9,10 da ripetere 3 volte per un totale di tratti cronometrati pari a quasi 62 km. Arrivo previsto a partire dalle ore 18.00 di domenica 3 in Piazza Mazzini a Borgosesia (VC). Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

9° RALLY LIRENAS - 12° RALLY CITTA’ DI CASSINO - 43° RALLY DI PICO

Il motto “l’unione fa la forza” in questo caso è stato preso alla lettera! Nei giorni di sabato 25 e domenica 26 si svolgerà un’unica gara che ne ingloba ben 3: il 9° Rally Lirenas, il 12° Rally Città di Cassino e il 43° Rally di Pico. La gara frusinate avrà come quartier generale la cittadina di Cassino, sovrastata dall’imponente e bellissima Abbazia di Montecassino considerata, tra l’altro, il Monastero benedettino più antico d’Italia. Nel 1° raggruppamento saranno 3 gli equipaggi iscritti alla Serie che prenderanno il via della gara laziale. Per l’ennesima volta, con il nr. 1 sulle portiere della loro Skoda Fabia R5, sarà la coppia formata da Carmine Tribuzio e Fabiano Cipriani ad aprire le “danze”, attuali leader della classifica di zona, che dovranno guardarsi le spalle dagli “attacchi” di Fabio Carnevale con Fabrizio Giacomobono su Volkswagen Polo R5 nr. 2 e di Maurizio Di Gesù e Mirko Di Vincenzo su Skoda Fabia R5 in gara con il nr. 5. Nel 2° raggruppamento e primo dei 4 equipaggi in sfida, con il nr. 19 su Peugeot 208 di classe R2C, la coppia Giuliano Galeti - Lorenzo Raimondi; sempre su Peugeot 208 ma di classe R2B, con il nr. 22 sulle portiere, la coppia formata da Gianni Stracqualursi e Roberto Patriarca, attuali leader della classifica del 2° raggruppamento in zona 7. Terzo equipaggio al via, anche loro su Peugeot 208 di classe R2B, Fabio Angelone con alle note Giovanni Carcone, in gara con il nr. 23, per finire con il nr. 24 di Michele Campagna e Fabrizio Mallozzi sempre su 208 R2B, in cerca di riscatto dopo le precedenti sfortunate apparizioni. La gara partirà ufficialmente alle ore 18.00 di sabato 25 settembre dal Parco Assistenza sito a Cassino ed entrerà nel vivo con la disputa della prima piesse, la corta ma insidiosa “Pico night” di 2,86 km. Le vetture verranno poi “parcheggiate” in riordino per la notte per uscirne domenica 26 dove la gara proseguirà con la disputa delle restanti 6 speciali che compongono il rally e precisamente “Viticuso” di 13,60 km, “Vallerotonda” di 6,23 km e la classica “Pico” di 9,54 km. Tutte e 3 le prove speciali saranno da ripetere 2 volte per un totale di 61,60 km di tratti cronometrati. L’arrivo è previsto a partire dalle ore 18.00 sempre a Cassino ma in Piazzale Green. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

64° COPPA VALTELLINA

L’ultimo fine settimana del mese di settembre, precisamente sabato 25 e domenica 26, vedrà la splendida valle in provincia di Sondrio animarsi ed accogliere il popolo rallystico che parteciperà alla Coppa Valtellina, gara giunta alla 64esima edizione e penultima prova valida in zona 2 della Serie R ITALIAN TROPHY. Cinque il totale degli iscritti alla Serie fra i 2 raggruppamenti che si sfideranno lungo gli impegnativi e tecnici asfalti delle 6 prove speciali che compongono il rally. Con il nr. 6 Gianluca Varisto e Ramon Baruffi su Fabia R5 apriranno le danze nel 1° raggruppamento mentre l’altro equipaggio “sfidante” formato da Jordan Brocchi navigato per l’occasione da Silvia Rocchi anche loro su Fabia R5, partirà con il nr. 14. Nel 2° raggruppamento, con il nr. 32 troviamo Moreno Cambiaghi che condividerà l’abitacolo della sua Renault Clio R3C con Luca Guglielmetti. L’elenco prosegue con il nr. 34 sulle portiere della Toyota GT 86 classe R3C condotta da Giuseppe Gallifuoco in coppia con Andrea Bonetti. Terzo ed ultimo equipaggio in sfida è quello formato da “Chicco” e Alessandro Cilio su Citroen C2 classe R2B nr. 45. La gara verrà proposta in due giornate: dopo la partenza alle ore 16.01 di sabato 25 dalla Piazza Garibaldi a Sondrio vi sarà “un lungo aperitivo” composto dalle prime 2 prove speciali delle 6 totali previste e precisamente la “Berbenno” di 7,10 km per poi proseguire il resto della competizione domenica 26, dalle 07.51, con l‘uscita dal riordino notturno, sino alle 15.01 con l’arrivo sempre in Piazza Garibaldi a Sondrio dopo la disputa di due diverse prove speciali da ripetere entrambe 2 volte, la “Tirano” di 12,90 km e la “Teglio” di 7,15 km per un totale di tratti cronometrati pari a 53,30 km. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

41° RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA E PRIMIERO

Manca oramai poco al Rallye di San Martino di Castrozza e Primiero! La gara trentina, giunta alla 41 esima edizione avrà come cornice le splendide e imponenti Pale di San Martino. Nei giorni di venerdì 17 e sabato 18 prossimi la manifestazione entrerà nel vivo e come sempre il “cuore pulsante” sarà la deliziosa cittadina di San Martino di Castrozza. Numeri importanti di iscritti al rally e anche di iscritti alla Serie R ITALIAN TROPHY, con un totale, tra i 2 raggruppamenti, di 15 equipaggi ai nastri di partenza per questa che è la quarta gara valida in zona 3. Nel 1° raggruppamento troviamo 5 vetture in totale, tutte Skoda Fabia di classe R5 e i protagonisti sono: con il nr. 9 Alessandro Gino in abitacolo con Daniele Michi; con il nr. 10 Giuseppe Testa in coppia con Emanuele Inglesi; con il nr. 11 il consolidato duo formato da Ivan Ferrarotti e Fabio Grimaldi; con il nr. 15 Efrem Bianco con alle note l’esperto Dino Lamonato; chiude l’elenco con il nr. 22 Paolo Menegatti navigato da Matteo Gambasin. Nel 2° raggruppamento, riservato a vetture di classe R3 - R2, il primo a partire con il nr. 54 sarà Cesare Rainer in coppia con Thomas Moser su Renault Clio R3C; con il nr. 58 Stefano Strabello assieme a Ivan Gasparotto saranno al via a bordo di una Peugeot 208 di classe R2C. L’elenco prosegue con il nr. 74 sulle portiere della Ford Fiesta di classe R2B condotta da Vincenzo Massa in coppia con Daniel D’Alessandro. I seguenti 4 equipaggi saranno alla partenza a bordo di 208 della casa francese del Leone di classe R2B e precisamente con il nr. 75 Alex Lorenzato con alle note Carlo Guadagnin; con il nr. 77 il pilota valdostano Corrado Peloso con al suo fianco Paolo Carrucciu; con il nr. 78 i fratelli toscani Lorenzo e Cosimo Ancillotti e a seguire, con il nr. 79 Giovanni De Menego in coppia con Christian Camazzola. I successivi 2 equipaggi gareggeranno entrambi su Ford Fiesta sempre di classe R2B e sono rispettivamente con il nr. 80 Valentino Gaspari con Mattias Conci e con il nr. 83 Cristian Dal Castello e Marsha Loredana Zanet. Chiude il raggruppamento un altro equipaggio “in famiglia”, quello composto dai fratelli veneti Luca e Nicola Salgaro su 208 R2B, con il nr. 84. La gara si svolgerà interamente nella giornata di sabato 18 settembre ed avrà inizio con la partenza del 1° concorrente della manifestazione alle ore 8.41 dal Parco Assistenza sito a San Martino di Castrozza. 3 sono le prove speciali che compongono il rally da ripetere 2 volte ciascuna per un totale di 94,14 km cronometrati, e precisamente la “Manghen – la Sportiva” di 22,01 km, la “Val Malene-Asolo Tir” di 16,81 km e la “Gobbera-Sme Panasonic” di 8,25 km. L’arrivo è previsto sempre a San Martino di Castrozza a partire dalle 18.05. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

14° RALLY VALLE DEL SOSIO

La provincia di Palermo e precisamente alcuni comuni facenti parte alla Valle del Sosio, sono pronti ad accogliere la 14° edizione dell’omonimo rally che partirà da Palazzo Adriano per arrivare a Chiusa Sclafani. La gara palermitana è la quinta gara valida nel calendario della Serie R ITALIAN TROPHY di zona 8 e della Coppa Rally di Zona. Saranno 3 gli equipaggi iscritti alla Serie nel 2° raggruppamento, che comprende vetture di classe R3 ed R2, che si sfideranno per primeggiare nelle classifiche dedicate. Ai nastri di partenza nella classe R3C e precisamente con una Renault Clio, troviamo con il nr. 21 Alessio Spiaggia navigato da Alfredo Cicirello. Passando alle vetture di classe R2B, facenti parti sempre del 2° raggruppamento, assente il leader attuale della classifica Rosario Cannino, con il nr. 23 troviamo Gaspare Ancona in coppia con Carlo D’Agostino e con il nr. 27 Cesare Cassarà con alle note Marino Antonino. Entrambi gli equipaggi saranno ai nastri di partenza su Peugeot 208. Come anticipato, la gara partirà da Palazzo Adriano alle ore 8.00 di domenica 12 settembre con la disputa di 9 prove speciali che i concorrenti dovranno affrontare e precisamente “Prizzi” di 9 km, “Sant’Anna” di 5,48 km e “San Carlo” di 6,42 km da ripetere ciascuna 3 volte per un totale di tratti cronometrati pari a 62,64 km. Arrivo in Piazza Santa Rosalia a Chiusa Sclafani previsto per le 19.00 sempre di domenica 12. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

36° RALLY CITTA’ DI TORINO

Le Valli di Susa e di Lanzo saranno “prese d’assalto” nei giorni di venerdì 3 e sabato 4 settembre dalle numerose vetture che parteciperanno alla 36esima edizione del Rally Città di Torino, quarta gara della Serie R ITALIAN TROPHY e della Coppa Rally di Zona 1. Molto interessanti per qualità e quantità gli elenchi iscritti dei 2 raggruppamenti per un totale di 16 al via della gara torinese. Nel 1° raggruppamento, il primo della manifestazione a prendere la bandiera tricolore sarà con il nr. 1 sulle portiere della loro Skoda Fabia R5 l’equipaggio composto Jacopo Araldo e Lorena Boero; con il nr. 2 e attuale capo classifica della Zona 1, l’esperto duo formato da Elwis Chentre e Fulvio Florean. A seguire con il nr. 3 Patrick Gagliasso assieme a Dario Beltramo; con il nr. 4 Corrado Pinzano navigato da Marco Zegna; con il nr. 6 il toscano Federico Santini in coppia con l’immancabile Gabriele Romei, questi 4 equipaggi saranno al nastri di partenza a bordo di Skoda Fabia R5, mentre il nr. 7 Stefano Giorgioni con a fianco Cosimo Longo gareggeranno su Volkswagen Polo R5. L’elenco prosegue con il nr. 21 di Claudio Vona con Simone D’Agostino su Fabia R5 e si conclude con il nr. 22 di Massimo Menegaldo e Federica Scaglione anche loro al via su Skoda Fabia R5. Nel 2° raggruppamento saranno 8 gli equipaggi in sfida, con 2 tipologie di vetture diverse per quanto riguarda la classe di appartenenza. Ad aprire l’elenco il nr. 34 Matteo Giordano con a fianco la compagna di abitacolo e di vita Manuela Siragusa su Renault Clio R3C, seguiti con il nr. 45 da Jimmy Blanc e Nicole Cerise, anche loro sulla berlinetta francese. Su un’altra vettura francese ma della casa del Leone e di classe R2B sarà al via, con il nr. 39, l’equipaggio formato da Alain Cittadino e Luca Verzino. Con il nr. 40 sempre su 208 R2B troviamo Vincenzo Torchio in abitacolo con Mauro Carlevero. Nr. 41 sulle portiere di un’altra vettura della casa del Leone per Alessandro Ferro ed Enzo Colombaro. L’elenco continua con il nr. 42 di Alberto Branche e Nadir Bionaz su Peugeot 208 R2B; vettura sempre di classe R2B ma Renault Twingo per Patrick Chironi e Roberto Marsero. Chiudono l’elenco riservato alla Serie con il nr. 52 portato in gara dal giovane Mattia Menegaldo assieme a Marco Amerio su Peuegot 208 R2B. Il programma di gara prevede la partenza alle 8.01 di sabato 4 settembre da Villa Leumann a Pianezza e la disputa di 3 prove speciali da ripetere tutte 2 volte e precisamente: “Monastero“ di 7,50 km, “Mezzanile” di 7,50 km e l’immancabile “Lys” di 14,40 km per un totale di 58,80 km cronometrati. L’orario di arrivo previsto della prima vettura è alle 17.45 nello stesso luogo della partenza. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

13° RALLY DI REGGELLO - CITTA’ DI FIRENZE

Torna, dopo un anno di stop causa pandemia, il Rally di Reggello - Città di Firenze giunto alla sua 13esima edizione. La gara fiorentina coincide con il quinto appuntamento stagionale della Serie R ITALIAN TROPHY 2021 e della Coppa Rally di Zona 6. Sono 7 in totale gli equipaggi iscritti alla Serie che prenderanno la bandiera tricolore sabato 4 settembre prossimo dalla Frazione Cascia di Reggello. Nel 1° raggruppamento su Skoda Fabia R5 troviamo con il nr. 6 Vittorio Andrea Ceccato con alle note Rudy Tessaro, equipaggio veneto che ama particolarmente le strade toscane; stessa vettura anche per l’altro equipaggio in sfida con il nr. 7 Dawid Albert Tanozzi in coppia con Luca Ambrogi. Nel 2° raggruppamento ad aprire le danze con il nr. 16 “gli stranieri” Giovanni Di Simone e Doriano Maini su Renault Clio R3C. Con il nr. 19 Emanuele Danesi in coppia con Andrea Sarti su Peugeot 208 R2C invece su Ford Fiesta R2B troviamo con il nr. 21 Lorenzo Nesti e Umberto Butelli mentre alle loro spalle con il nr. 22 partiranno Lorenzo Sciscione e Davide Geremia su Peugeot 208 R2B. L’elenco del 2° raggruppamento si conclude con Francesco Laudicina e Jonathan Pinna sulla loro Fiat Grande Punto R3D nr. 28. La gara verrà proposta in due giornate; dopo la partenza alle ore 18.00 vi sarà “un aperitivo” con la prima prova speciale di “Cascia Frantoio Santa Tea” alle ore 18,24 di sabato 4 settembre di 2,50 km per poi proseguite il resto della competizione alla domenica, dalle 07.30, con l‘uscita dal riordino notturno, sino alle 16,30 con l’arrivo sempre alla Frazione Cascia di Reggello dopo la disputa di due diverse prove speciali, la “Montanino Pizzeria Giusti e Torricelli” di 14,94 km da ripetere 3 volte e la inedita “Circolo Acone” di 6,10 km da ripetere 2 volte, per un totale di tratti cronometrati pari a 59,52 km. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

26° RALLY DEL MOLISE

Nei giorni di venerdì 27 e sabato 28 torneranno a rombare i motori nelle zone di Campobasso ed Isernia per la ventiseiesima edizione del Rally del Molise, quinta gara della Serie R ITALIAN TROPHY e della Coppa Rally di Zona 7. Nel 1° raggruppamento saranno 4 gli equipaggi iscritti alla Serie che prenderanno il via della gara molisana. Con il nr. 1 sulle portiere della loro Skoda Fabia R5 ancora una volta sarà la coppia formata da Carmine Tribuzio e Fabiano Cipriani ad aprire le “danze”, attuali leader della classifica di zona, che dovranno guardarsi le spalle dagli “attacchi” di Gianluca D’Alto e Mirko Liburdi con la loro Fabia R5 nr. 3, di Maurizio Di Gesù e Mirko Di Vincenzo anche loro su Skoda Fabia R5 in gara con il nr. 5 e di Fabio Carnevale con Fabrizio Giacomobono su Volkswagen Polo R5 con il nr. 6 sulle portiere. Nel 2° raggruppamento e primo dei 3 equipaggi in sfida, con il nr. 14 su Peugeot 208 di classe R2C, la coppia Giuliano Galeti - Lorenzo Raimondi; sempre su Peugeot 208 ma di classe R2B, con il nr. 18 sulle portiere, la coppia formata da Gianni Stracqualursi e Roberto Patriarca, attuali leader della classifica del 2° raggruppamento in zona 7. Terzo equipaggio al via, anche loro su Peugeot 208 di classe R2B, Fabio Angelone con alle note Giovanni Carcone, in gara con il nr. 19. La gara partirà alle ore 12.50 di sabato 28 agosto dal Parco Assistenza sito in contrada Selva Piana di Campobasso, 8 sono le prove speciali che compongono il rally e precisamente “Busso” lunga 6,11 km da ripetere 3 volte, “Bosco Macera” di 9,50 km da ripetere anch’essa 3 volte e “Castelpetroso” di 7,38 km da ripetere 2 volte per un totale di 61,59 km di tratti cronometrati. L’arrivo è previsto a partire dalle ore 24.00 sempre al Parco Assistenza di Selva Piana di Campobasso. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

56° RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Il mese di Agosto vedrà a calendario nei giorni 20 - 21, la disputa del 56° Rally del Friuli Venezia Giulia. Dopo lo stop forzato del 2020 il rally friulano si ripresenta con un elenco iscritti di qualità e quantità. La gara, valida anche per la Serie R ITALIAN TROPHY e della Coppa Rally di Zona 4 , vedrà ai nastri di partenza 7 protagonisti suddivisi nei 2 raggruppamenti. Nel 1° raggruppamento, quello dedicato alle vetture di classe R5 - RGT ed R4, assente il leader provvisorio della classifica Filippo Bravi, troviamo l’equipaggio composto da Nicola Cescutti sempre navigato dall’esperto Paolo Cargnelutti con il nr. 15 sulle portiere della loro Skoda Fabia R5, che in questo caso avrà la possibilità di incamerare punti preziosi per la Serie e la Coppa Rally di Zona. Nel 2° raggruppamento sono 6 gli equipaggi pronti a duellare per un piazzamento al vertice. Ad aprire il raggruppamento, come fatto anche al recente Rally Città di Scorzè, con il 42 troviamo Renzo Rampazzo in coppia con Michael Guglielmi e la loro Renault Clio R3C che precedono l’equipaggio nr. 45, new entry nella Serie e vincitori a Scorzè, formato dagli esperti Giampaolo Bizzotto e Sandra Tommasini su Peugeot 208 R2C. Sempre su Peugeot 208 ma di classe R2B troviamo Alessandro Lusso navigato da Lisa De Cecco con il nr. 55, per proseguire con il giovane under 23, Stefano Facchin in coppia con Stefano Lovisa e la loro 208 R2B con il nr. 56. L’ elenco degli iscritti prosegue con il nr. 72 di Matteo De Sabbata con alle note Giulia Barbiero e con il n.r.74 Kevin Del Mistro assieme a Zanetti Eros , entrambi su Peuegoet 208 R2B. Il programma della gara prevede lo shakedown venerdì 20 Agosto alle ore 13.00 a Barbianis (UD) per poi proseguire con la “partenza” della manifestazione alle ore 20.01 da Cividale del Friuli (UD) sempre in tale data. Dopo il riordino notturno scatterà sabato 21 Agosto la prima prova speciale “Mersino” delle ore 09.01 e a seguire la “Trivio” delle ore 10.11.Un primo riordino a Cividale e a seguire l’assistenza di 45’ presso il Palasport sempre di Cividale. I concorrenti proseguiranno con la disputa alle ore 12.56 della prova “Drenchia” e la ripetizione della “Mersino” alle ore 13.45. L’ultimo giro di prove speciali è previsto alle ore 16.31 con la ripetizione della “Trivio” e alle ore 17.18 della “Drenchia”. L’ arrivo è previsto sempre a Cividale a partire dalle ore 18.00 dopo aver percorso 98,30 km di tratti cronometrati e 6 prove speciali. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

18° RALLY DEL TIRRENO

La provincia di Messina e precisamente la cittadina di Torregrotta (ME), sarà il fulcro del 18° Rally del Tirreno, quarta gara in Sicilia valida per la Coppa Rally di Zona 8 e per la Serie R ITALIAN TROPHY. Come da tradizione anche quest’anno il rally si svolgerà in notturna con partenza da Villafranca Tirrena (ME) alle ore 00.00 di domenica 8 Agosto per poi iniziare con la prima prova speciale “Colli 4 Strade 1” alle ore 00.29. Questa prova sarà ripetuta per 3 volte, come anche la “Rometta”, seconda prova del rally. L’arrivo è previsto per le ore 09.05 sempre di domenica 9 Agosto a Villafranca Tirrena, dopo aver percorso 55.65 km, di tratti cronometrati. La gara messinese ha registrato un ottimo elenco iscritti come numero di partecipanti e tra questi troviamo 4 equipaggi iscritti alla Serie nel 2° raggruppamento, che comprende vetture di classe R3 ed R2, che si sfideranno per primeggiare nelle classifiche dedicate. Ai nastri di partenza nella classe R3C e precisamente con una Renault Clio, troviamo con il nr. 11 Nicoletti Giuseppe in coppia con Salvatore Cancemi, che per questa gara non utilizzerà la Twingo R2B. A seguire con il nr. 12 Alessio Spiaggia navigato da Alfredo Cicirello, sempre su Renault Clio R3C. Passando alle vetture di classe R2B, facenti parti sempre del 2° raggruppamento, con il nr. 15 troviamo l’attuale equipaggio leader formato Rosario Cannino e Giuseppe Buscemi su Peugeot 208 R2B, seguiti dal nr. 16 Giovanni Barreca con alle note Nello Carnevale su una vettura Renault Twingo R2B. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

4° RALLY DI SALSOMAGGIORE TERME

Il rinomato centro termale italiano, ospiterà nei giorni di sabato 31 luglio e domenica 1 agosto, il 4° Rally di Salsomaggiore Terme. La manifestazione parmense coincide con la seconda gara della Serie R ITALIAN TROPHY di Zona 5. Nel 1° raggruppamento sono 6 gli equipaggi pronti alla sfida a cominciare dal nr. 5 di Andrea Dalmazzini e Andrea Albertini e la loro Ford Fiesta R5. Come secondo protagonista troviamo con il nr. 6 sulle portiere della loro Skoda Fabia R5, il duo formato da Roberto Vellani e Silvia Maletti. Si prosegue con il nr. 9 portato in gara da “ICEMAN” in coppia con Debora Malvermi anche loro su Skoda Fabia R5 come pure l’equipaggio nr. 10 composto da Marco Ferrari e Alessandra Avanzi. Altra Fabia R5 anche per la coppia Simone Brusori e Fernando Carrugi in gara con il nr. 21. Sesto e ultimo protagonista del raggruppamento il nr. 23 Franco Rossi navigato dall’esperto Flavio Zanella al via su una Hyundai I20 R5. Con 2 vetture di classe R3C e precisamente Renault Clio e una Peugeot 208 rally 4 di classe R2C , si daranno battaglia i 3 equipaggi presenti nel 2° raggruppamento, rispettivamente con il nr. 43 Federico Zelko in coppia con Andrea Cerbai, con il nr. 45 Lorenzo Costi e Matteo Lamecchi e con il nr. 47 Alessio Bellan navigato da Sara Montavoci. La partenza è fissata per sabato 31 luglio alle ore 16.00 da Salsomaggiore Terme. Gli equipaggi affronteranno il primo trasferimento per andare a disputare la prima prova speciale “Salsomaggiore Show” per poi “portare” le loro vetture in riordino notturno. La gara proseguirà domenica 1 agosto con la disputa delle 2 piesse in programma da ripetere entrambe 3 volte rispettivamente “Pellegrino” (km 9,10) e “Varano” (7,20) per un totale di quasi 51 km cronometrati. L’arrivo dei concorrenti è previsto a partire dalle ore 18,15 sempre a Salsomaggiore. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

18° RALLY CITTA’ DI SCORZE’

La Zona 4 della Serie R ITALIAN TROPHY e della Coppa Rally di Zona, dopo le prime due gare svoltesi tra gli splendidi monti del bellunese e delle valli carniche, fa tappa, nei giorni di sabato 31 luglio e domenica 1 agosto, in piena pianura, con la diciottesima edizione del Rally Città di Scorzè. Nel 1° raggruppamento un solitario Adriano Lovisetto navigato da Christian Cracco con il nr. 4 sulle portiere della sua Skoda Fabia R5, fresco iscritto alla Serie, è pronto alla “battaglia” per un posto di rilievo in chiave assoluta. Nel 2° raggruppamento sono 5 gli equipaggi pronti a duellare per un piazzamento al vertice. Ad aprire il raggruppamento con il 24 troviamo il “giovane” Renzo Rampazzo in coppia con Michael Guglielmi e la loro Renault Clio R3C e sempre su una berlinetta francese troviamo, con il nr. 27, Oscar Fioroni in coppia con Debora Fancoli, che arriveranno a Scorzè per confermare la loro leadership fino a questo momento. Il raggruppamento prosegue con l’equipaggio nr. 28, new entry nella Serie, formato dagli esperti Giampaolo Bizzotto e Sandra Tommasini su Peugeot 208 R2C e sempre su Peugeot 208 ma di classe R2B troviamo il polesano Eros Finotti navigato da Nicola Doria con il nr. 35. Chiude la Serie il giovane under 23, Stefano Facchin in coppia con Stefano Lovisa e la loro 208 R2B con il nr. 39, desiderosi di riscatto dopo la sfortunata gara in terra carnica. Il 1° concorrente della manifestazione prenderà il via alle ore 9.00 di domenica 1 agosto dal Parco Assistenza sito nella cittadina di Scorzè in via IV Novembre e dopo la disputa di 8 piesse precisamente “Noale” (1-4-7), “Fassinaro” (2-8), Mini Fassinaro (5) e “Zero Branco” (3-6) l’arrivo è previsto sempre a Scorzè ma nella centrale via Roma a partire dalle ore 17.00 dopo aver percorso 51,30 km di tratti cronometrati. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

56° RALLY COPPA CITTA’ DI LUCCA

L’edizione n. 56 del Coppa Città di Lucca, che si svolgerà nei giorni di venerdì 16 e sabato 17 luglio prossimi, sarà un’edizione particolare visto il “gemellaggio” che le Amministrazioni locali hanno voluto, tra il mondo rallystico e quello calcistico. La gara lucchese coincide con il quarto appuntamento stagionale della Serie R Italian Trophy 2021 e della Coppa Rally di Zona 6. Un buon numero di iscritti prenderà il via dallo Stadio Porta Elisa, con un totale, tra i due raggruppamenti, di 16 equipaggi pronti a dare vita ad un’entusiasmante gara per contendersi le posizioni di vertice. Nel 1° raggruppamento e primo a prendere la bandiera tricolore sulla pedana di partenza, con il nr. 1 Stefano Gaddini con alle note Iacopo Innocenti su Skoda Fabia R5, alle loro spalle e sempre su una Fabia R5 la “navigata coppia” formata da Federico Gasperetti e Federico Ferrari con il nr. 2; si prosegue con il nr. 5 sulle portiere di un’altra Fabia R5 condotta dall’elbano Andrea Volpi con David Castiglioni, alle loro spalle, con il nr. 6, Vittorio Andrea Ceccato con alle note Rudy Tessaro su Peugeot 208 T16 R5, all’ esordio nella Serie R Italian Trophy 2021. Il raggruppamento si chiude con Dawid Albert Tanozzi in coppia con Luca Ambrogi su Skoda Fabia R5 n. 23. Di qualità e quantità l’elenco del 2° raggruppamento dove la lotta sarà molto serrata con 11 equipaggi ai nastri di partenza, a cominciare dal nr. 32 i laziali Giovanni Di Simone e Andrea Colapietro; alle loro spalle con il nr. 33 Alessandro Ciardi con a fianco Riccardo Giovannini; con il nr. 34 Andrea Simonetti e David Demari; con il nr. 35 Claudio Fanucchi navigato da Tania Bernardi e con il nr. 37 Cesare Tozzini e Simone Faucci; questi primi 5 equipaggi gareggeranno tutti a bordo di una Renault Clio di classe R3C. L’elenco continua con il nr. 42 di Emanuele Danesi in coppia con Andrea Sarti e della loro Peugeot 208 R2C. I prossimi 4 equipaggi saranno tutti al via sempre su Peugeot 208 ma di classe R2B e precisamente: con il nr. 44 Gianandrea Pisani e Fabrizio Vecoli; con il nr. 45 Lorenzo Sardelli e Luigi Giovacchini e con il nr. 46 Marco Mori e Emanuele Dinelli. Il raggruppamento si conclude con il nr. 48 di Lorenzo Nesti e Umberto Butelli e della loro Ford Fiesta R2B. Come già menzionato, la gara partirà dallo Stadio Porta Elisa di Lucca alle ore 12.26 di sabato 17 luglio. Sono 3 le prove speciali, da ripetere tutte 2 volte, che compongono i circa 62 km totali cronometrati: la storica “Pizzorne”, la tecnica “Boveglio” e l’impegnativa “Bagni di Lucca”. Arrivo previsto dalle 20.09 sempre di sabato e sempre allo Stadio. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

37° RALLY DELLA MARCA

Con le verifiche ante-gara di venerdì 9 luglio prossimo prenderà ufficialmente il via l’edizione n. 37 del Rally della Marca, che quest’anno avrà come cuore pulsante della manifestazione la cittadina di Conegliano; località famosa per gli splendidi vigneti per la produzione del Prosecco. Il Rally della Marca è inserito nel calendario della Serie R ITALIAN TROPHY e della Coppa Rally quale terza gara di zona 3. Anche per questa gara vi è la conferma di un elenco iscritti di qualità e quantità tra gli iscritti alla Serie con 16 vetture al via. Nel 1° raggruppamento, quello riservato alle vetture di classe R5 - R4 ed RGT, troviamo 7 vetture in totale, tutte Skoda Fabia di classe R5 e i protagonisti sono: con il nr. 6 il neo iscritto Alessandro Gino in abitacolo con Daniele Michi; altra new entry nella Serie, con il nr. 7 Giuseppe Testa in coppia con Diego D’Herin; con il nr. 8 il consolidato duo formato da Ivan Ferrarotti e Fabio Grimaldi; con il nr. 9 Efrem Bianco con alle note Dino Lamonato, a seguire con il nr. 14 Federico Bottoni in coppia con Sofia Peruzzi; con il nr. 15 Paolo Menegatti navigato da Matteo Gambasin. Chiude l’elenco, con il nr. 19 l’equipaggio composto da Mattia Targon e Andrea Prizzon, vincitori della seconda gara, il 17° Benacvs Rally. Nel 2° raggruppamento, riservato a vetture di classe R3 - R2, il primo a partire con il nr. 36 sarà Cesare Rainer in coppia con Thomas Moser su Renault Clio R3C; con il nr. 42 Stefano Strabello assieme a Ivan Gasparotto al via a bordo di una Peugeot 208 di classe R2C; stessa tipologia di vettura anche per il duo formato da Sergio Carrara e Simone Stoppa. L’elenco prosegue con il nr. 45 sulla portiere della Ford Fiesta di classe R2B condotta da Vincenzo Massa in coppia con Daniel D’Alessandro. L’elenco prosegue con altri 5 equipaggi, tutti ai nastri di partenza a bordo di 208 della casa francese del Leone, di classe R2B e precisamente con il nr. 46 Alex Lorenzato con alle note Carlo Guadagnin; con il nr. 48 il pilota valdostano Corrado Peloso con al suo fianco Iuri De Felice; con il nr. 49 Giovanni De Menego in coppia con Christian Camazzola; con il nr. 50 i fratelli toscani Lorenzo e Cosimo Ancillotti e a seguire, con il nr. 51, un altro equipaggio “in famiglia” quello composto dai fratelli veneti Luca e Nicola Salgaro. Il 1° concorrente della manifestazione prenderà il via alle 17.31 di venerdì 9 luglio dal Parco Assistenza sito al Centro Conè di Conegliano e trasferirsi verso Valdobbiadene per la disputa delle prima piesse, la storica “Monte Cesen” di 17,66 Km. Le vetture torneranno poi a Conegliano, precisamente in Piazza Aldo Modo, per il riordino notturno dal quale ne usciranno sabato 10 luglio per disputare le restanti 6 prove speciali: l’altra prova storica e selettiva del Rally della Marca la “Monte Tomba” di 12,08 km da ripetere 2 volte, “Arfanta” di 8,04 km da ripetere anch’essa 2 volte come pure sulla Monte Cesen per un totale di 93,22 chilometri cronometrati. L’arrivo è previsto sempre a Conegliano in Piazza Aldo Moro a partire dalle 18.45. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

34° RALLY LANA

Il Rally Lana giunto alla sua edizione numero 34, rappresenta per la Serie R ITALIAN TROPHY, la terza gara valida in Zona 1. Anche il rally biellese ha confermato un numero importante di adesioni da parte degli iscritti alla Serie, sia nel 1° e sia nel 2° raggruppamento. Allo start infatti ci saranno 21 equipaggi, suddivisi equamente tra i 2 raggruppamenti che si sfideranno lungo i 56,65 km di prove speciali che compongono il rally. Nel 1° raggruppamento, con il nr. 2 sulle portiere della loro Skoda Fabia R5 l’equipaggio che al momento è capoclassifica della Zona 1, composto da Elwis Chentre e Fulvio Florean, vincitori di entrambe le gare fino ad ora disputate. A seguire con il nr. 3 il pilota di casa Corrado Pinzano con alle note Fabrizia Pons su Volkswagen Polo R5. L’elenco prosegue con il nr. 6 di Jacopo Araldo e Daniele Araspi, con il nr. 7 di Massimo Marasso e Luca Pieri, con il nr. 8 di Patrick Gagliasso assieme a Dario Beltramo ed il nr. 11 Simone Peruccio con Federico Capilli, tutti su Skoda Fabia R5. Stefano Serini e Marco Bevilacqua si presenteranno al via con la confermata Citroen C3 R5 ed avranno come numero di gara il 15. Il toscano Federico Santini in coppia con l’immancabile Gabriele Romei, potrà contare sempre sulla sua Skoda Fabia R5 e in questo rally sarà al via con il nr. 18. L’elenco degli iscritti prosegue con il nr. 24 Massimo Menegaldo e Federica Scaglione, il nr. 26 Claudio Vona con Andrè Perrin ed il nr. 27 Pierangelo Tasinato con alle note Chiara Lavagno. Tutti e tre questi equipaggi saranno al via su Skoda Fabia R5. Nel 2° raggruppamento saranno 10 gli equipaggi ai nastri di partenza, con 3 tipologie di vetture diverse per quanto riguarda la classe di appartenenza. Ad aprire l’elenco il nr. 42 Matteo Giordano in coppia con la compagna di abitacolo e di vita Manuela Siragusa su Renault Clio R3C, seguiti con il nr. 45 da Jimmy Blanc e Nicole Cerise, anche loro sulla berlinetta francese. L’attuale leader della Zona, Stefano Santero assieme a Mirko Pelgantini confermano la loro presenza su una Peugeot 208 rally 4 di classe R2C con il nr. 46. Il nr. 52 è ad appannaggio di Mattia Pizio assieme a Paolo Tozzini su Peugeot 208 R2B, stessa vettura per il nr. 55 la coppia formata da Alain Cittadino e Luca Verzino,”freschi” iscritti alla Serie. L’elenco continua con il nr. 57 Alberto Branche e Nadir Bionaz su Peugeot 208 R2B, desiderosi di fare un buon risultato per risalire posizioni nella classifica assoluta. Lo stesso dicasi anche per il nr. 73 Alessandro Ferro ed Enzo Colombaro anche loro su una vettura della casa del Leone, dopo la battuta a vuoto al recente rally di Alba. Con il nr. 74 Alberto Porello assieme ad Anna Adriano e la loro fida Peugeot 208 R2B cercheranno di ben figurare tra gli agguerriti partenti nella loro classe. Sempre con una vettura di classe R2B ma di casa Renault e precisamente una Twingo, con il nr. 75 troviamo Patrick Chironi e Yannick Joly seguiti da Mattia Menegaldo assieme a Marco Amerio su Peuegot 208 R2B con il nr. 76 che chiudono la lista dei partenti riservata alla Serie R ITALIAN TROPHY. Il programma di gara prevede la partenza nel pomeriggio di sabato 10 Luglio da Biella alle ore 17.01 e la disputa di nr. 3 prove speciali e precisamente: “Tracciolino “ da ripetere 2 volte e la “ Biella - Oropa”. Le vetture proseguiranno per il riordino notturno ed il rally scatterà nuovamente domenica 11 Luglio con la disputa della prova speciale “Caprile” per ben 3 volte. L’orario di arrivo previsto della prima vettura è alle 18.01 in Piazza Martiri della Libertà a Biella. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

21° RALLYE DEI NEBRODI

I motori sono caldi ed è tutto prontissimo in provincia di Messina, nella splendida Valle dei Nebrodi per l’edizione n. 21 del Rallye dei Nebrodi in programma nei giorni 10 e 11 luglio prossimi. La gara siciliana coincide con il terzo appuntamento dell’R ITALIAN TROPHY nonché terza gara della Coppa Rally di Zona 8, e vedrà impegnati 7 piloti iscritti alla Serie a contendersi la vittoria e i piazzamenti d’onore nei rispettivi raggruppamenti. Nel 1° raggruppamento, con il nr. 5 Maurizio Mirabile e Calogero Calderone a bordo di una performante Skoda Fabia R5, sono agguerriti e pronti a battagliare anche per un posto di spicco nella classifica assoluta della gara. Ad aprire le ostilità nel 2° raggruppamento con il nr. 18 e a bordo di una Renault Clio R3C troviamo Alessio Spiaggia in coppia con Alfredo Cicirello, a seguire con il nr. 19 Rosario Cannino, attuale leader della classifica del raggruppamento, con alle note Giuseppe Buscemi su Peugeot 208 R2B; si prosegue con il nr. 21 sulle portiere della Peugeot 208 R2B condotta da Alessandro Scalia con Davide Masotto; altra vettura francese ma di casa Renault, precisamente Twingo classe R2B, per il nr. 22 Giovanni Barreca e Nello Carnevale; con il nr. 23 troviamo Cesare Cassarà in coppia con Antonino Marino su Peugeot 208 R2B. L’elenco si conclude con il nr. 25 di Gaspare Ancona con al proprio fianco Salvatore Mirenda sempre su Peugeot 208 R2B. La gara, che avrà come quartier generale lo stadio comunale “Vasi” di Gliaca Piraino, partirà dal “Nebrodi Village” alle ore 9.00 di domenica 11 luglio. Due le prove speciali che compongono la gara e precisamente “Sant’Angelo di Brolo” e “Castell’Umberto“ da ripetersi entrambe 3 volte per complessivi 54,45 km di tratti cronometrati e con arrivo previsto dei concorrenti sempre al “Nebrodi Village” a partire dalle ore 18.30. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it ed una pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

8° RALLY DEL MATESE

Dopo l’edizione 2020 svoltosi sono virtualmente causa la pandemia, nei giorni 10 e 11 luglio prossimi torneranno a rombare i motori nella zona dell’Appennino sannita in provincia di Caserta per l’ottava edizione del Rally del Matese-6° Rally del Medio Volturno, quarta gara della Serie R ITALIAN TROPHY e della Coppa Rally di Zona 7. Nel 1° raggruppamento a darsi battaglia saranno 2 gli equipaggi iscritti alla Serie. Con il nr. 1 sulle portiere della loro Skoda Fabia R5 ancora una volta sarà la coppia formata da Carmine Tribuzio e Fabiano Cipriani ad aprire le “ostilità”, attuali leader della classifica di zona, che dovranno guardarsi le spalle dagli “attacchi” di Maurizio Di Gesù e Mirko Di Vincenzo anche loro su Skoda Fabia R5 ed in gara con il nr. 4. Nel 2° raggruppamento e primo dei 3 equipaggi in sfida, con il nr. 8 su Peugeot 208 di classe R2C, la coppia Giuliano Galeti – Lorenzo Raimondi; con il nr. 9 il vincitore del raggruppamento al Terra d’Argil Fabio Angelone con alle note Jessica Longo sempre su Peugeot 208 ma di classe R2B e sempre con la medesima tipologia di vettura ma con il nr. 10 sulle portiere, il duo composto da Gianni Stracqualursi e Roberto Patriarca, attualmente al comando del 2° raggruppamento in zona 7. La gara scatterà alle ore 10.30 di domenica 11 luglio dal Parco Assistenza sito al Cotton Village di Piedimonte Matese e dopo la disputa delle 2 prove speciali da ripetere entrambe 3 volte e precisamente la “San Potito Sannitico” e la “Gioia Sannitica”, l’arrivo è previsto a partire dalle ore 18.00 sempre al Parco Assistenza di Piedimonte Matese, dopo aver percorso un totale di circa 53 km cronometrati. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.