Comunicati Stampa

56° RALLY COPPA CITTA’ DI LUCCA

L’edizione n. 56 del Coppa Città di Lucca, che si svolgerà nei giorni di venerdì 16 e sabato 17 luglio prossimi, sarà un’edizione particolare visto il “gemellaggio” che le Amministrazioni locali hanno voluto, tra il mondo rallystico e quello calcistico. La gara lucchese coincide con il quarto appuntamento stagionale della Serie R Italian Trophy 2021 e della Coppa Rally di Zona 6. Un buon numero di iscritti prenderà il via dallo Stadio Porta Elisa, con un totale, tra i due raggruppamenti, di 16 equipaggi pronti a dare vita ad un’entusiasmante gara per contendersi le posizioni di vertice. Nel 1° raggruppamento e primo a prendere la bandiera tricolore sulla pedana di partenza, con il nr. 1 Stefano Gaddini con alle note Iacopo Innocenti su Skoda Fabia R5, alle loro spalle e sempre su una Fabia R5 la “navigata coppia” formata da Federico Gasperetti e Federico Ferrari con il nr. 2; si prosegue con il nr. 5 sulle portiere di un’altra Fabia R5 condotta dall’elbano Andrea Volpi con David Castiglioni, alle loro spalle, con il nr. 6, Vittorio Andrea Ceccato con alle note Rudy Tessaro su Peugeot 208 T16 R5, all’ esordio nella Serie R Italian Trophy 2021. Il raggruppamento si chiude con Dawid Albert Tanozzi in coppia con Luca Ambrogi su Skoda Fabia R5 n. 23. Di qualità e quantità l’elenco del 2° raggruppamento dove la lotta sarà molto serrata con 11 equipaggi ai nastri di partenza, a cominciare dal nr. 32 i laziali Giovanni Di Simone e Andrea Colapietro; alle loro spalle con il nr. 33 Alessandro Ciardi con a fianco Riccardo Giovannini; con il nr. 34 Andrea Simonetti e David Demari; con il nr. 35 Claudio Fanucchi navigato da Tania Bernardi e con il nr. 37 Cesare Tozzini e Simone Faucci; questi primi 5 equipaggi gareggeranno tutti a bordo di una Renault Clio di classe R3C. L’elenco continua con il nr. 42 di Emanuele Danesi in coppia con Andrea Sarti e della loro Peugeot 208 R2C. I prossimi 4 equipaggi saranno tutti al via sempre su Peugeot 208 ma di classe R2B e precisamente: con il nr. 44 Gianandrea Pisani e Fabrizio Vecoli; con il nr. 45 Lorenzo Sardelli e Luigi Giovacchini e con il nr. 46 Marco Mori e Emanuele Dinelli. Il raggruppamento si conclude con il nr. 48 di Lorenzo Nesti e Umberto Butelli e della loro Ford Fiesta R2B. Come già menzionato, la gara partirà dallo Stadio Porta Elisa di Lucca alle ore 12.26 di sabato 17 luglio. Sono 3 le prove speciali, da ripetere tutte 2 volte, che compongono i circa 62 km totali cronometrati: la storica “Pizzorne”, la tecnica “Boveglio” e l’impegnativa “Bagni di Lucca”. Arrivo previsto dalle 20.09 sempre di sabato e sempre allo Stadio. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

37° RALLY DELLA MARCA

Con le verifiche ante-gara di venerdì 9 luglio prossimo prenderà ufficialmente il via l’edizione n. 37 del Rally della Marca, che quest’anno avrà come cuore pulsante della manifestazione la cittadina di Conegliano; località famosa per gli splendidi vigneti per la produzione del Prosecco. Il Rally della Marca è inserito nel calendario della Serie R ITALIAN TROPHY e della Coppa Rally quale terza gara di zona 3. Anche per questa gara vi è la conferma di un elenco iscritti di qualità e quantità tra gli iscritti alla Serie con 16 vetture al via. Nel 1° raggruppamento, quello riservato alle vetture di classe R5 - R4 ed RGT, troviamo 7 vetture in totale, tutte Skoda Fabia di classe R5 e i protagonisti sono: con il nr. 6 il neo iscritto Alessandro Gino in abitacolo con Daniele Michi; altra new entry nella Serie, con il nr. 7 Giuseppe Testa in coppia con Diego D’Herin; con il nr. 8 il consolidato duo formato da Ivan Ferrarotti e Fabio Grimaldi; con il nr. 9 Efrem Bianco con alle note Dino Lamonato, a seguire con il nr. 14 Federico Bottoni in coppia con Sofia Peruzzi; con il nr. 15 Paolo Menegatti navigato da Matteo Gambasin. Chiude l’elenco, con il nr. 19 l’equipaggio composto da Mattia Targon e Andrea Prizzon, vincitori della seconda gara, il 17° Benacvs Rally. Nel 2° raggruppamento, riservato a vetture di classe R3 - R2, il primo a partire con il nr. 36 sarà Cesare Rainer in coppia con Thomas Moser su Renault Clio R3C; con il nr. 42 Stefano Strabello assieme a Ivan Gasparotto al via a bordo di una Peugeot 208 di classe R2C; stessa tipologia di vettura anche per il duo formato da Sergio Carrara e Simone Stoppa. L’elenco prosegue con il nr. 45 sulla portiere della Ford Fiesta di classe R2B condotta da Vincenzo Massa in coppia con Daniel D’Alessandro. L’elenco prosegue con altri 5 equipaggi, tutti ai nastri di partenza a bordo di 208 della casa francese del Leone, di classe R2B e precisamente con il nr. 46 Alex Lorenzato con alle note Carlo Guadagnin; con il nr. 48 il pilota valdostano Corrado Peloso con al suo fianco Iuri De Felice; con il nr. 49 Giovanni De Menego in coppia con Christian Camazzola; con il nr. 50 i fratelli toscani Lorenzo e Cosimo Ancillotti e a seguire, con il nr. 51, un altro equipaggio “in famiglia” quello composto dai fratelli veneti Luca e Nicola Salgaro. Il 1° concorrente della manifestazione prenderà il via alle 17.31 di venerdì 9 luglio dal Parco Assistenza sito al Centro Conè di Conegliano e trasferirsi verso Valdobbiadene per la disputa delle prima piesse, la storica “Monte Cesen” di 17,66 Km. Le vetture torneranno poi a Conegliano, precisamente in Piazza Aldo Modo, per il riordino notturno dal quale ne usciranno sabato 10 luglio per disputare le restanti 6 prove speciali: l’altra prova storica e selettiva del Rally della Marca la “Monte Tomba” di 12,08 km da ripetere 2 volte, “Arfanta” di 8,04 km da ripetere anch’essa 2 volte come pure sulla Monte Cesen per un totale di 93,22 chilometri cronometrati. L’arrivo è previsto sempre a Conegliano in Piazza Aldo Moro a partire dalle 18.45. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

34° RALLY LANA

Il Rally Lana giunto alla sua edizione numero 34, rappresenta per la Serie R ITALIAN TROPHY, la terza gara valida in Zona 1. Anche il rally biellese ha confermato un numero importante di adesioni da parte degli iscritti alla Serie, sia nel 1° e sia nel 2° raggruppamento. Allo start infatti ci saranno 21 equipaggi, suddivisi equamente tra i 2 raggruppamenti che si sfideranno lungo i 56,65 km di prove speciali che compongono il rally. Nel 1° raggruppamento, con il nr. 2 sulle portiere della loro Skoda Fabia R5 l’equipaggio che al momento è capoclassifica della Zona 1, composto da Elwis Chentre e Fulvio Florean, vincitori di entrambe le gare fino ad ora disputate. A seguire con il nr. 3 il pilota di casa Corrado Pinzano con alle note Fabrizia Pons su Volkswagen Polo R5. L’elenco prosegue con il nr. 6 di Jacopo Araldo e Daniele Araspi, con il nr. 7 di Massimo Marasso e Luca Pieri, con il nr. 8 di Patrick Gagliasso assieme a Dario Beltramo ed il nr. 11 Simone Peruccio con Federico Capilli, tutti su Skoda Fabia R5. Stefano Serini e Marco Bevilacqua si presenteranno al via con la confermata Citroen C3 R5 ed avranno come numero di gara il 15. Il toscano Federico Santini in coppia con l’immancabile Gabriele Romei, potrà contare sempre sulla sua Skoda Fabia R5 e in questo rally sarà al via con il nr. 18. L’elenco degli iscritti prosegue con il nr. 24 Massimo Menegaldo e Federica Scaglione, il nr. 26 Claudio Vona con Andrè Perrin ed il nr. 27 Pierangelo Tasinato con alle note Chiara Lavagno. Tutti e tre questi equipaggi saranno al via su Skoda Fabia R5. Nel 2° raggruppamento saranno 10 gli equipaggi ai nastri di partenza, con 3 tipologie di vetture diverse per quanto riguarda la classe di appartenenza. Ad aprire l’elenco il nr. 42 Matteo Giordano in coppia con la compagna di abitacolo e di vita Manuela Siragusa su Renault Clio R3C, seguiti con il nr. 45 da Jimmy Blanc e Nicole Cerise, anche loro sulla berlinetta francese. L’attuale leader della Zona, Stefano Santero assieme a Mirko Pelgantini confermano la loro presenza su una Peugeot 208 rally 4 di classe R2C con il nr. 46. Il nr. 52 è ad appannaggio di Mattia Pizio assieme a Paolo Tozzini su Peugeot 208 R2B, stessa vettura per il nr. 55 la coppia formata da Alain Cittadino e Luca Verzino,”freschi” iscritti alla Serie. L’elenco continua con il nr. 57 Alberto Branche e Nadir Bionaz su Peugeot 208 R2B, desiderosi di fare un buon risultato per risalire posizioni nella classifica assoluta. Lo stesso dicasi anche per il nr. 73 Alessandro Ferro ed Enzo Colombaro anche loro su una vettura della casa del Leone, dopo la battuta a vuoto al recente rally di Alba. Con il nr. 74 Alberto Porello assieme ad Anna Adriano e la loro fida Peugeot 208 R2B cercheranno di ben figurare tra gli agguerriti partenti nella loro classe. Sempre con una vettura di classe R2B ma di casa Renault e precisamente una Twingo, con il nr. 75 troviamo Patrick Chironi e Yannick Joly seguiti da Mattia Menegaldo assieme a Marco Amerio su Peuegot 208 R2B con il nr. 76 che chiudono la lista dei partenti riservata alla Serie R ITALIAN TROPHY. Il programma di gara prevede la partenza nel pomeriggio di sabato 10 Luglio da Biella alle ore 17.01 e la disputa di nr. 3 prove speciali e precisamente: “Tracciolino “ da ripetere 2 volte e la “ Biella - Oropa”. Le vetture proseguiranno per il riordino notturno ed il rally scatterà nuovamente domenica 11 Luglio con la disputa della prova speciale “Caprile” per ben 3 volte. L’orario di arrivo previsto della prima vettura è alle 18.01 in Piazza Martiri della Libertà a Biella. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

21° RALLYE DEI NEBRODI

I motori sono caldi ed è tutto prontissimo in provincia di Messina, nella splendida Valle dei Nebrodi per l’edizione n. 21 del Rallye dei Nebrodi in programma nei giorni 10 e 11 luglio prossimi. La gara siciliana coincide con il terzo appuntamento dell’R ITALIAN TROPHY nonché terza gara della Coppa Rally di Zona 8, e vedrà impegnati 7 piloti iscritti alla Serie a contendersi la vittoria e i piazzamenti d’onore nei rispettivi raggruppamenti. Nel 1° raggruppamento, con il nr. 5 Maurizio Mirabile e Calogero Calderone a bordo di una performante Skoda Fabia R5, sono agguerriti e pronti a battagliare anche per un posto di spicco nella classifica assoluta della gara. Ad aprire le ostilità nel 2° raggruppamento con il nr. 18 e a bordo di una Renault Clio R3C troviamo Alessio Spiaggia in coppia con Alfredo Cicirello, a seguire con il nr. 19 Rosario Cannino, attuale leader della classifica del raggruppamento, con alle note Giuseppe Buscemi su Peugeot 208 R2B; si prosegue con il nr. 21 sulle portiere della Peugeot 208 R2B condotta da Alessandro Scalia con Davide Masotto; altra vettura francese ma di casa Renault, precisamente Twingo classe R2B, per il nr. 22 Giovanni Barreca e Nello Carnevale; con il nr. 23 troviamo Cesare Cassarà in coppia con Antonino Marino su Peugeot 208 R2B. L’elenco si conclude con il nr. 25 di Gaspare Ancona con al proprio fianco Salvatore Mirenda sempre su Peugeot 208 R2B. La gara, che avrà come quartier generale lo stadio comunale “Vasi” di Gliaca Piraino, partirà dal “Nebrodi Village” alle ore 9.00 di domenica 11 luglio. Due le prove speciali che compongono la gara e precisamente “Sant’Angelo di Brolo” e “Castell’Umberto“ da ripetersi entrambe 3 volte per complessivi 54,45 km di tratti cronometrati e con arrivo previsto dei concorrenti sempre al “Nebrodi Village” a partire dalle ore 18.30. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it ed una pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

8° RALLY DEL MATESE

Dopo l’edizione 2020 svoltosi sono virtualmente causa la pandemia, nei giorni 10 e 11 luglio prossimi torneranno a rombare i motori nella zona dell’Appennino sannita in provincia di Caserta per l’ottava edizione del Rally del Matese-6° Rally del Medio Volturno, quarta gara della Serie R ITALIAN TROPHY e della Coppa Rally di Zona 7. Nel 1° raggruppamento a darsi battaglia saranno 2 gli equipaggi iscritti alla Serie. Con il nr. 1 sulle portiere della loro Skoda Fabia R5 ancora una volta sarà la coppia formata da Carmine Tribuzio e Fabiano Cipriani ad aprire le “ostilità”, attuali leader della classifica di zona, che dovranno guardarsi le spalle dagli “attacchi” di Maurizio Di Gesù e Mirko Di Vincenzo anche loro su Skoda Fabia R5 ed in gara con il nr. 4. Nel 2° raggruppamento e primo dei 3 equipaggi in sfida, con il nr. 8 su Peugeot 208 di classe R2C, la coppia Giuliano Galeti – Lorenzo Raimondi; con il nr. 9 il vincitore del raggruppamento al Terra d’Argil Fabio Angelone con alle note Jessica Longo sempre su Peugeot 208 ma di classe R2B e sempre con la medesima tipologia di vettura ma con il nr. 10 sulle portiere, il duo composto da Gianni Stracqualursi e Roberto Patriarca, attualmente al comando del 2° raggruppamento in zona 7. La gara scatterà alle ore 10.30 di domenica 11 luglio dal Parco Assistenza sito al Cotton Village di Piedimonte Matese e dopo la disputa delle 2 prove speciali da ripetere entrambe 3 volte e precisamente la “San Potito Sannitico” e la “Gioia Sannitica”, l’arrivo è previsto a partire dalle ore 18.00 sempre al Parco Assistenza di Piedimonte Matese, dopo aver percorso un totale di circa 53 km cronometrati. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

7° RALLY VALLI DELLA CARNIA

Dopo la pausa del 2020 a causa della pandemia, nei giorni di sabato 26 e domenica 27 giugno prossimi, i motori torneranno a rombare nelle valli carniche e precisamente dalla rinomata località Ampezzo, cuore pulsante del 7° Rally Valli della Carnia, seconda gara della Serie R ITALIAN TROPHY e della Coppa Rally di Zona 4. La vallata in provincia di Udine sarà il naturale teatro delle interessanti sfide fra i 14 equipaggi totali che compongono gli elenchi iscritti alla Serie. Nel 1° raggruppamento ad aprire le ostilità della gara troviamo con il nr. 1 la Hyundai I20 R5 condotta da Filippo Bravi in coppia con Enrico Bertoldi seguito, con il nr. 2, dalla Skoda Fabia R5 di Stefano Peruch in abitacolo con Denis Pozzo. Si prosegue con un’altra Fabia R5 e precisamente con il nr. 4 sulle portiere di quella condotta da Nicola Cescutti assieme all’esperto Paolo Cargnelutti. Un’altra Fabia R5 anche per il duo formato da Alberto Martinelli e Giulio Calligaro. L’elenco si conclude con il nr. 8 di Fabrizio Paris con alle note Lorenzo Micheletto sempre su Skoda Fabia R5. Nel 2° raggruppamento sono 9 gli equipaggi pronti alla battaglia e precisamente con il nr. 24 Oscar Fioroni con Debora Fancoli alle note, su Renault Clio R3C, con il nr. 25 l’equipaggio Renzo Rampazzo che condivide l’abitacolo della Clio R3C con Michael Guglielmi; con il nr. 28 Denis Molinari con Raffaele Meneano su un’altra Clio ma di classe R3T, all’esordio nella Serie. Si prosegue con il nr. 53 il giovane Alberto Spagolla con alle note Giovanni Zamboni in gara su una Peugeot 208 R2B; con il nr. 34 Nicola Dal Col in coppia con Melania D’Agostino su Ford Fiesta R2B; su Peugeot 208 R2B invece, con il nr. 36 i friulani Stefano Facchin e Stefano Lovisa; stessa tipologia di vettura con il nr. 37 per il duo formato da Matteo De Sabbata e Giulia Barbieri. L’elenco termina con altre 2 Peugeot 208 R2B rispettivamente condotte da Alessandro Lusso in coppia con Vittorio Anastasia con il nr. 40 e da Kevin Del Mistro con alle note Eros Zanetti con il nr. 43. Il primo concorrente della manifestazione prenderà la bandiera tricolore domenica 27 giugno alle ore 9.00 dal Centro Sportivo di Ampezzo. I circa 63 km di tratti cronometrati sono composti da 3 prove speciali da ripetere tutte 2 volte e precisamente “Passo Pura” di 12,45 km, “Val di Lauco” di 11,42 km e “Passo Duron” di 7,44 km. Arrivo previsto sempre al Centro Sportivo di Ampezzo a partire dalle ore 17.15. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

37° RALLY DELLA LANTERNA

La Regione Liguria e in particolare la Val d’Aveto, nel prossimo fine settimana e precisamente sabato 19 e domenica 20 giugno, vedrà il riaccendersi delle competizioni rallystiche in Zona 2, con la disputa del 37° Rally della Lanterna, quarta gara valida della Serie R ITALIAN TROPHY. Ottimo per quantità e qualità l’elenco dei piloti iscritti alla Serie nei 2 raggruppamenti, con un totale di 16 equipaggi che si sfideranno lungo gli affascinanti asfalti liguri delle 8 prove speciali che compongono il rally. Nel 1°, con il nr. 3 Andrea Spataro assieme a Gabriele Falzone su Skoda Fabia R5, attuale leader della classifica, cercherà di incrementare ulteriormente il suo punteggio ma dovrà vedersela con gli altri equipaggi presenti e che saranno sicuramente agguerriti a cominciare dal n. 4 Giacomo Scattolon con alle note Simone Cuneo su Volkswagen Polo R5; si prosegue con il nr. 7 sulle portiere della Skoda Fabia R5 condotta da Alberto Biggi con Marco Nari alle note; con il nr. 9 Stefano Baccega con Pietro D’Agostino con l’altra vettura tedesca di classe R5, Polo. Conclude l’elenco con il nr. 10 Jordan Brocchi con a fianco Alessia Muffolini su una Fabia di classe R5. Nel 2° raggruppamento, ad aprire le danze troviamo con il nr. 31 Loris Battistelli e Manuel Dal Santo con la prima delle Renault Clio R3C in gara; stessa vettura per Moreno Cambiaghi e Arianna Faustini con il nr. 32 sulle portiere, secondo in classifica del 2° raggruppamento di zona. Altra Clio R3C, quella di Luca Fiorenti in abitacolo con Manuel Fenoli con il nr. 33 mentre con il nr. 35 gli svizzeri Davide Chiappa e Gea Daldini sempre su Clio R3C. Ancora una Renault Clio ma di classe R3T, con il nr. 37 per l’altro equipaggio elvetico composto da Kim Daldini e Daniele Rocca, attuali leader della zona. Si prosegue con il nr. 38, il consolidato duo formato da Alex Vittalini e Roberto Zambretti con la loro Citroen DS3 classe R3T. Su un’altra vettura francese ma della casa del Leone, al via con il nr. 39 Flavio Brega e Marco Zegna su una 208 Rally4 di classe R2C. I restanti 4 equipaggi ai nastri di partenza, saranno tutti a bordo di Peugeot 208 R2B e precisamente con il nr. 42 Daniele Balestrero con Alessandro Cervi; con il nr. 45 Michel Della Maddalena con Fabio Berisonzi; con il nr. 48 Davide Craviotto assieme a Fabrizio Piccinini e con il nr. 50 Roger Vardanega per l’occasione navigato da Samuele Pellegrino. Il 1° concorrente della manifestazione prenderà la bandiera tricolore alle 17.15 di sabato 19 giugno dall’Hosteria Luna Piena di Santo Stefano d’Aveto, per poi affrontare le prime 2 prove speciali, la “Monte di Mezzo” da ripetere 2 volte. A seguire le vetture verranno condotte in riordino notturno per uscirne domenica 20 a partire dalle ore 9.00 ed affrontare le restanti 6 prove speciali e precisamente la “Pievetta” e la “Monte Penna” da ripetere 3 volte entrambe per un totale di tratti cronometrati pari a 60.84 km. L’arrivo è previsto in località Allegrezze di Santo Stefano d’Aveto a partire dalle 17.00 Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

15° RALLY DI ALBA

L’edizione numero 15 del Rally di Alba, gara piemontese con doppia validità, CI.WRC e C.R.Z, rappresenta per la Serie R ITALIAN TROPHY, il secondo appuntamento stagionale di Zona 1. Al via un numero importante di vetture iscritte nel 1° e 2° raggruppamento (20), segno che la formula piace e continua a riscuotere successo fra i piloti iscritti. Nel 1° raggruppamento, con il nr. 14 sulle portiere della loro Skoda Fabia R5 il consolidato duo composto da Elwis Chentre e Fulvio Florean, vincitori tra l’altro della gara d’apertura e che faranno di tutto per bissare quanto fatto vedere a San Damiano d’Asti. La concorrenza sarà agguerrita a cominciare dal nr. 15 Patrick Gagliasso con alle note Dario Beltramo che come il nr. 16 Massimo Marasso e Luca Pieri, si presenteranno al via su una vettura Skoda Fabia R5. Con il nr. 18 Stefano Giorgioni in coppia con Roberta Passone parteciperanno alla gara cuneese a bordo di una Volkswagen Polo R5; i seguenti 3 equipaggi saranno ai nastri di partenza a bordo delle sempre performanti Skoda Fabia R5 e precisamente con il nr. 20 Federico Santini e Gabriele Romei, il nr. 22 Jacopo Araldo e Daniele Araspi e il nr. 25 Simone Peruccio con Federico Capilli. Stefano Serini assieme a Marco Bevilacqua avranno sulle fiancate della loro Citroen C3 R5 il nr. 33, mentre Massimo Menegaldo e Federica Scaglione con il nr. 35, Pierangelo Tasinato e Chiara Lavagno con il nr. 36 e Claudio Vona con Simone D’Agostino con il nr. 37, confermano la loro presenza a bordo di altrettante Skoda Fabia R5. Nel 2° raggruppamento con il nr. 79 Stefano Santero in coppia con Mirko Pelgantini su Peugeot 208 Rally 4, classe R2C, vorranno bissare il successo ottenuto nella gara d’apertura. A seguire con il nr. 80 Andrea Tarantino assieme a Renzo Fraschia, sempre su Peugeot 208 Rally 4. Il nr. 95 è ad appannaggio di Vincenzo Torchio e Mauro Carlevero su Peugeot 208 R2B che se la vedranno con i restanti 6 equipaggi iscritti, tutti a bordo di vetture francesi della casa del Leone di classe R2B e precisamente con il nr. 97 Mattia Pizio e Paolo Tozzini, con il nr. 101 Alessandro Ferro e Enzo Colombaro, con il nr. 103 Alberto ed Elisa Porello, con il nr. 107 Alberto Branche con Nadir Bionaz, con il nr. 111 Mattia Menegaldo e Marco Amerio e con il nr. 112 Alessandro e Roberto Bramafarina. Il programma di gara prevede lo shakedown nel pomeriggio di sabato 12 Giugno, per poi proseguire con la partenza della gara alle 19.31 da Cherasco e riordino notturno ad Alba. La competizione inizierà domenica 13 Giugno alle ore 08.10 con la disputa della prova speciale “Somano - Bonvicino” che sarà ripetuta altre 2 volte come le altre 2 prove e precisamente: “Igliano-Paroldo “ e la “ Niella-Bossolasco”, per complessivi 105 Km di prove speciali. Il rally si concluderà sempre domenica con l’ arrivo in Piazza Cagnasso ad Alba, a partire dalle ore 18.35. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

17° BENACVS RALLY

La provincia di Verona e precisamente la località di Cavaion Veronese nelle giornate di venerdì 11 e sabato 12 Giugno prossimi, sarà il fulcro della 17esima edizione del Benacvs Rally, seconda gara della Coppa Rally di Zona 3, valida anche per la Serie R ITALIAN TROPHY. Come è stato per la gara d’apertura, anche in questa possiamo confermare un elenco iscritti di qualità e quantità tra gli iscritti alla Serie con ben 19 vetture al via. Nel 1° raggruppamento, quello riservato alle vetture di classe R5 - R4 ed RGT, troviamo 8 vetture in totale di classe R5 e i protagonisti sono con il nr. 3 Efrem Bianco con alle note l’esperto Dino Lamonato, vincitori della gara di apertura; a seguire con il nr. 4 Mattia Targon e Andrea Prizzon, con il nr. 5 Federico Bottoni in coppia con Sofia Peruzzi, tutti e 3 su Skoda Fabia R5. Il veronese Roberto Righetti con Arianna Faustini avrà a disposizione la sua Citroen DS3 R5 e partirà con il nr. 10, mentre il nr. 15 Paolo Menegatti navigato da Matteo Gambasin, disporrà di una Skoda Fabia R5.Il pilota emiliano Marco Ferrari, già iscritto in Zona 6 ha voluto confrontarsi anche in Zona 3 è sarà al via con il nr. 16 su una Ford Fiesta R5 con alle note Maurizio Casari. Un nuovo iscritto alla Serie e precisamente con il nr. 20 Michele Caliaro, farà il suo esordio a bordo di una Skoda Fabia R5, avendo la certezza che al suo fianco avrà l’esperto Fabio Andrian. Un altro pilota veronese, Diego Zantedeschi sarà al via con il nr. 24 assieme a Stefano Righetti, su Skoda Fabia R5. Nel 2° raggruppamento riservato a vetture di classe R3 - R2, il primo a partire con il nr. 36 sarà Cesare Rainer e Thomas Moser su Renault Clio R3C che dovranno vedersela con un altro equipaggio a bordo di una vettura della casa della Losanga, Giuseppe Gallifuoco e Andrea Bonetti, presenti con il nr. 38. Un altro pilota della provincia di Verona, Stefano Strabello assieme a Ivan Gasparotto, sarà al via a bordo di una Peugeot 208 di classe R2C con il nr. 42. Dietro a loro l’equipaggio dei fratelli Luca e Nicola Salgaro con il nr. 46 su Peugeot R2B, mentre il vincitore della gara di apertura Cristian Dal Castello assieme ad Elisa Filippini partiranno con il nr. 47, su Peugeot 208 R2B. A seguire con il nr. 48 Roberto Campostrini - Sara Refondini su Peugeot 208 R2B; il nr. 49 Valentino Gaspari - Michele Tosi su Ford Fiesta R2B e con il nr. 50 l’equipaggio femminile formato da Sabrina Tumolo e Linda Tripi. Con il nr. 57 farà il suo esordio nella Serie anche Guido Tosini assieme a Corrado Scalfi e a seguire con il nr. 70 Giuseppe Rizzi e Nereo Salvadore. Chiude il numeroso gruppo degli iscritti con il nr. 71, il pilota valdostano Corrado Peloso, fresco iscritto all’R ITALIAN TROPHY con al suo fianco Iuri De Felice, anche loro su Peugeot 208 R2B come Tumolo, Tosini e Rizzi. Il 1° concorrente della manifestazione prenderà il via alle 9.01 di sabato 12 giugno dal Parco Assistenza sito nella località Camporengo, e dopo la disputa delle 3 piesse “Ferrara di Montebaldo”, “Spiazzi” e “Lumini” da ripetersi in totale 3 volte per un totale di 53,04 km cronometrati. L’arrivo è previsto sempre a Cavaion Veronese a partire dalle 20.10 Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

8° RALLY TERRA DI ARGIL

Sugli impegnativi asfalti della provincia di Frosinone e più precisamente nelle zone di Pofi e dintorni, nei giorni di sabato 12 e domenica 13, si svolgerà l’edizione numero 8 del Rally Terra di Argil, terza gara della Serie R ITALIAN TROPHY e della Coppa Rally di Zona 7. Nel 1° raggruppamento a darsi battaglia saranno 3 gli equipaggi iscritti alla Serie. Anche in questa gara, ad aprire le “danze”, sarà con il nr. 1 Carmine Tribuzio in coppia con Fabiano Cipriani su Skoda Fabia R5, galvanizzato dalla vittoria ottenuta in terra salentina; alle loro spalle, con il nr. 2 su Volkswagen Polo R5 Gianluca D’Alto con Marco Lepore e con il nr. 3 Fabio Carnevale con alle note Fabrizio Giacomobono su Skoda Fabia R5, alla prima gara stagionale nella Serie. Nel 2° raggruppamento e primo dei 5 equipaggi in sfida, con il nr. 20 su Peugeot 208 R2B, la coppia Giuliano Galeti - Stefano Palombo; con il nr. 22 Michele Campagna navigato da Doriano Maini su Ford Fiesta R2B; alle loro spalle, con il nr. 23 sulle portiere della loro Peugeot 208 R2B il duo composto da Gianni Stracqualursi e Roberto Patriarca, vincitori al Casarano mentre con il nr. 26 l’equipaggio siciliano, vincitore in Salento, formato da Francesco Tuzzolino e Calogero Calderone; completa l’elenco il nr. 29 Fabio Angelone in coppia con Jessica Longo, sempre su Peugeot 208 R2B. Partenza della gara prevista per domenica 13 giugno alle ore 9.30 dal Parco Assistenza sito a Pofi, e dopo la disputa delle 2 prove speciali da ripetere entrambe 3 volte e precisamente “Le Fontane” e “Ezio Palombi”, l’arrivo è fissato a partire dalle ore 18.20 in via Mons. Luca Capozi a Pofi, dopo aver percorso un totale di 56,70 km cronometrati. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

19° RALLY DI CALTANISSETTA

La meravigliosa Regione Sicilia e più precisamente la provincia di Caltanissetta, nei giorni di sabato 12 e domenica 13 giugno, vedrà accendere i riflettori sull’edizione n. 19 del Rally di Caltanissetta, gara che coincide con il secondo appuntamento dell’R ITALIAN TROPHY di Zona 8 nonché della Coppa Rally di Zona, e vedrà impegnati 7 equipaggi iscritti alla Serie, pronti a battagliare per contendersi la vittoria e i piazzamenti d’onore. Nel 2° raggruppamento, ad aprire la “danze” a bordo di una Renault Clio R3C troviamo con il nr. 6 Alessio Spiaggia in coppia con Alfredo Cicirello, a seguire con il nr. 7 sulle portiere della sua Peugeot 208 R2B e vincitore al Targa Florio, Rosario Cannino con alle note Giuseppe Buscemi. Si prosegue con il nr. 8, il duo composto da Jerry Pio Mingoia e Christian Carruba su Renault Twingo R2B come pure, con il nr. 11, Giuseppe Nicoletti con a fianco Domenico Andrea Spanò, e sempre su Renault Twingo R2B, con il nr. 12 Gaspare Ancona in coppia con Carlo D’Agostino mentre Alessandro Scalia e Davide Masotto avranno il nr. 14 sulla loro Peugeot 208 R2B. Completa l’elenco, il nr. 15 Giovanni Barreca che dividerà abitacolo della sua Renault Twingo R2B con Nello Carnevale. La partenza della gara è prevista per domenica 13 giugno dalle ore 9.00 dal Centro Culturale polivalente “Michele Abbate” di Caltanissetta. Due sono le prove speciali che compongono il rally e precisamente la “Caltanissetta” lunga 7,73 km da ripetere 3 volte e la “640” che ha una lunghezza di 9,00 km da ripetersi 3 volte per complessivi 50,19 km di tratti cronometrati. L’arrivo previsto dei concorrenti della manifestazione è fissato a partire dalle ore 17.42 sempre nello stesso luogo dove avevano preso la bandiera tricolore della partenza. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it ed una pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

38° RALLY DEGLI ABETI E DELL’ABETONE

Il terzo appuntamento stagionale della Serie R Italian Trophy 2021 e della Coppa Rally di Zona 6 coincide con la 38esima edizione del Rally degli Abeti e dell’Abetone, che si svolgerà nei giorni di sabato 5 e domenica 6 giugno prossimi. Un nutrito numero di iscritti sarà al via della gara pistoiese, con un totale di 20 equipaggi pronti a dare vita ad un’entusiasmante gara per contendersi le posizioni di vertice. Nel 1° raggruppamento, ad aprire le danze vi sarà con il nr. 2 il duo composto da Paolo Moricci e Paolo Garavaldi su Skoda Fabia R5 e sempre su una Fabia R5 la solida “coppia” formata da Federico Gasperetti e Federico Ferrari con il nr.3; alle loro spalle, “new entry” nella Serie, con il nr. 4 Stefano Gaddini con alle note Iacopo Innocenti su Skoda Fabia R5; con il nr. 7 sulle portiere della loro Volkswagen Polo R5 troviamo Leopoldo Maestrini con a fianco Eleonora Mori; con il nr. 8 il duo Luca Artino-Andrea Gabelloni su Fabia R5, alle loro spalle con il nr. 9 l’elbano Andrea Volpi in abitacolo con David Castiglioni; completa l’elenco con il nr. 15 Franco Rossi con a fianco il “navigato” Flavio Zanella su Hyundai I20 R5. Di qualità e quantità l’elenco del 2° raggruppamento dove la lotta sarà molto serrata con ben 13 equipaggi ai nastri di partenza, a cominciare dal nr. 29 Claudio Fanucchi navigato da Tania Bernardi a bordo della sua Renault Clio R3C; si prosegue con il nr. 30 Alessandro Ciardi con a fianco Riccardo Giovannini sempre su una Clio R3C come pure Federico Rossi e Cristian Panzani con il nr. 31; con il nr. 32 troviamo Emanuele Danesi in coppia con Nicolò Micheletti sempre su una “francese” di classe R3C; con il nr. 35 Cesare Tozzini e Simone Faucci anche loro su Renault Clio R3C; chiudono la schiera delle Clio R3C con il nr. 36 i laziali Giovanni Di Simone e Doriano Maini. L’elenco continua con il nr. 38 Gianandrea Pisani e Fabrizio Vecoli sulla prima della 6 Peugeot 208 R2B partenti; con il nr. 39 Daniele Silvestri e Leonardo Marraccini; con il nr. 40 il duo composto da Lorenzo Sardelli e Luigi Giovacchini; con il nr. 43 Lorenzo Nesti e Federico Grilli; con il nr. 44 Dawid Albert Tanozzi e Luca Ambrogi; con il nr. 46 sull’ultima 208 R2B, un’altra “new entry”, l’equipaggio composto da Lorenzo Sciscione e Davide Geremia; su un’altra vettura francese ma di casa Citroen e precisamente una C2 R2B con il nr. 46 il duo Massimo Turrini-Mirco Bucciarelli. La partenza della gara è fissata per domenica 6 giugno alle ore 8.31 dal Parco Assistenza sito a Campo Tizzoro. Sono 8 le prove speciali che compongono i 62 km totali cronometrati: la “Prunetta O.C.M.” da ripetere 3 volte, la “Piteglio C.G.S.” sempre da ripetere 3 volte e la “Lizzano CO.MEC” da ripetere 2 volte, con arrivo previsto dalle 18.00 sempre al Parco Assistenza di Campo Tizzoro. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

36° RALLY BELLUNESE

Il 36° Rally Bellunese è oramai alle porte. Esattamente il 22 e 23 maggio prossimi prenderà il via la manifestazione d’apertura della Serie R ITALIAN TROPHY e della Coppa Rally di Zona 4. I rombi dei motori e i colori delle vetture animeranno gli splendidi paesaggi pedemontani della provincia di Belluno e saranno il teatro delle interessanti sfide fra i 14 equipaggi che compongono gli elenchi iscritti alla Serie. Nel 1° raggruppamento aprirà le danze con il nr. 6 la Hyundai I20 R5 condotta da Filippo Bravi in coppia con Enrico Bertoldi seguito dalla Skoda Fabia R5 nr. 7 di Stefano Peruch in abitacolo con Andrea Budoia. Si prosegue con un’altra Fabia R5 e precisamente il nr. 8 con Fabrizio Paris e alle note Silvia Mosena; con il nr. 16 Nicola Cescutti assieme a Paolo Cargnelutti, esperto copilota da molti anni sulla scena nazionale, sempre su Skoda Fabia R5. Si prosegue con il nr. 18 Alberto Martinelli e Giulio Calligaro e con il nr. 20 Daniele Zamberlan ed Enrico Nicoletti, anche loro come Martinelli su Skoda Fabia R5. Nel 2° raggruppamento sono 8 gli equipaggi pronti alla sfida e precisamente con il nr. 36 Oscar Fioroni e Debora Fancoli su Renault Clio R3C, con il nr. 38 sempre su Clio R3C il pilota di lungo corso Renzo Rampazzo con a fianco Michael Guglielmi; con il nr. 43 Matteo De Sabbata e Giulia Barbieri su un’altra vettura francese ma in questo caso, di casa Peugeot e precisamente 208 R2B; stessa tipologia di vettura anche per il nr. 44, il duo Stefano Facchin con alle note Stefano Lovisa; con il nr. 45 Nicola Dal Col in coppia con Melania D’Agostino su Ford Fiesta R2B; con il nr. 48 il polesano Eros Finotti con a fianco Nicola Doria su Peugeot 208 R2B; con il nr. 53 il giovane “figlio d’arte” Alberto Spagolla con alle note Fabio Lazzarotto in gara su una Peugeot 208 R2B; chiudono l’elenco con il nr. 57 Jacopo Bergamin ed Ylenia Montagner sempre su una Peugeot 208 R2B. Il primo concorrente della manifestazione prenderà la bandiera tricolore domenica 23 maggio alle ore 8.30 dal Parco Assistenza sito nella zona industriale di Lentiai. I circa 63 km di tratti cronometrati sono composti da 3 “piesse” e precisamente la “Lentiai” da ripetere 3 volte, la “Cesio” da ripetere 2 volte e la “Melere” sempre da ripetere 2 volte. Arrivo previsto sempre a Lentiai a partire dalle ore 17.00. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

53° RALLY DEL SALENTO

L’edizione nr. 53 del Rally del Salento, in programma nei giorni 21-22 Maggio prossimi coincide con il secondo appuntamento della Serie, in Zona 7. Assente Gianluca D’Alto, vincitore della prima gara (27° Rally Città di Casarano), ai nastri di partenza troviamo 3 equipaggi iscritti nel 1° raggruppamento e precisamente: con il nr. 12 Stefano Liburdi con alle note l’esperto Andrea Colapietro su Skoda Fabia R5; con il nr. 18 Carmine Tribuzio navigato da Fabiano Cipriani su Skoda Fabia R5 scenderà in Puglia per incamerare un risultato positivo dopo la sfortunata gara a Casarano. Chiude l’elenco, con il nr. 21 sulle portiere della sua Fabia R5, Maurizio Di Gesù in coppia con Mirko Di Vincenzo, che dopo l’ottima seconda piazza nella gara di esordio cercheranno di ben figurare e raccogliere il massimo risultato. Nel 2° raggruppamento saranno 2 gli equipaggi al via e precisamente con il nr. 41 il duo formato da Massimiliano Laudati e Venanzio Aiezza su Renault Twingo R2B e con il nr. 43 Francesco Tuzzolino con alle note Miriana Gelasi e a bordo di una Peugeot 208 R2B. Il programma della gara che avrà come cornice gli splendidi paesaggi salentini, prevede la partenza venerdì 21 maggio dalle ore 20.00 e l’immediata disputa della Super Prova Speciale denominata “Pista Salentina”. Le vetture andranno quindi in riordino notturno e la gara proseguirà sabato 22 con le prove speciali “Palombara” da ripetere 3 volte, “Ciolo” anch’essa da ripetere 3 volte e “Specchia” da percorrere 2 volte per un totale di 96,65 chilometri cronometrati. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

7° CAMUNIA RALLY

E’ tutto pronto per la settima edizione del Camunia Rally, terza gara della Serie R ITALIAN TROPHY nonché della Coppa Rally di Zona 2, che si svolgerà nei giorni di sabato 15 e domenica 16 maggio prossimi nella bella cornice della Valcamonica. Molto interessante l’elenco iscritti con 14 equipaggi in totale ai nastri di partenza suddivisi nei 2 raggruppamenti. Nel 1°, con il nr. 4 un agguerrito Andrea Spataro in coppia con Gabriele Falzone su Skoda Fabia R5 desiderosi di riscatto dopo il ritiro in terra ligure dovranno vedersela con altri 3 equipaggi, tutti al via su Skoda Fabia R5 e precisamente con il nr. 8 Gianluca Varisto in abitacolo con Ramon Baruffi, con il nr. 9 Jordan Brocchi con alle note Alessia Muffolini e con il nr. 11, la “new entry” Dario Bigazzi in coppia con Luciano Campanella. Nel 2° raggruppamento ad aprire le danze troviamo il lombardo Alex Vittalini in coppia con Roberto Zambetti a bordo di una Citroen DS3 di classe R3T, con il nr. 52 Kim Daldini e Daniele Rocca su Renault Clio R3C tenteranno di staccare la terza vittoria dopo Laghi e Palme, con il nr. 53 Moreno Cambiaghi per l’occasione in abitacolo con Luca Guglielmetti sempre su Renault Clio R3C come pure con il nr. 54 il duo formato da Luca Fiorenti e Luca Oberti e con il nr. 71 Davide Chiappa in coppia con Gea Daldini; con il nr. 76 Michel Della Maddalena, al ritorno sui campi di gara dopo la brutta disavventura occorsagli ai Laghi, in coppia con Massimiliano Milivinti su una Peugeot 208 di classe R2B, con il nr. 81 sempre su una francesina di classe R2B, Davide Craviotto con Fabrizio Piccinini; con il nr. 87 Cristian Grimaldi con alle note Debora Guglieri sempre su Peugeot 208 R2B mentre hanno scelto un’altra francesina ma di casa Citroen, modello C2 di classe R2B l’equipaggio composto da “Chicco” e Alessandro Cilio e per finire Roger Vardanega con l’esperta Chiara Corso al fianco, su Peugeot 208 R2B. Il 1° concorrente della manifestazione prenderà il via alle 16.01 di sabato 15 Maggio dalla Piazza Gen. Ronchi a Breno, le prove speciali da affrontare saranno 6 in totale e precisamente la “Sisem”, la “Valsaviore” e la “Astrio” da percorrere tutte 2 volte. Alle fine il totale dei chilometri cronometrati saranno 50,00. Arrivo previsto sempre a Breno ma all’interno del Service Park, domenica 16 a partire dalle ore 15.41. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

5° RALLY IL GRAPPOLO

Hanno ufficialmente inizio la Serie R ITALIAN TROPHY e la Coppa Rally anche in zona 1 con la quinta edizione del Rally il Grappolo, gara piemontese che si svolge all’interno della provincia di Asti. Un numero di iscritti importante e qualitativamente molto interessante quello che prenderà la partenza della gara da San Damiano d’Asti sabato 16 maggio prossimo: sono ben 24 gli equipaggi in totale suddivisi equamente tra i 2 raggruppamenti. Nel 1°, ad aprire le ostilità partirà con il nr. 1, il duo formato da Patrick Gagliasso in coppia con Michela Picchetti su Skoda Fabia R5, con il nr. 2 Corrado Pinzano in abitacolo per l’occasione con Daniele Michi sempre su Skoda Fabia R5 e sempre su una R5 Skoda al via con il nr. 4 l’equipaggio Jacopo Araldo e Lorena Boero; con il nr. 6 Massimo Marasso e Luca Pieri su Fabia R5 così come alla sue spalle con il nr 7 Elwis Chentre con alle note Fulvio Florean e con il nr 9 Federico Santini in coppia con Gabriele Romei; con il nr. 18 Stefano Giorgioni con al fianco Roberta Passone su Volkswagen Polo R5 mentre i prossimi 4 equipaggi saranno tutti ai nastri di partenza su Skoda Fabia R5 e precisamente con il nr. 19 Simone Peruccio e Federico Capilli, con il nr. 26 Massimo Menegaldo con Federica Scaglione, con il nr. 27 Pierangelo Tasinato e Chiara Lavagno e con il nr. 28 Claudio Vona con in abitacolo Simone D’Agostino. Chiude il raggruppamento l’equipaggio nr. 29 composto da Stefano Serini e Figueriredos Enos su Citroen C3 R5. Nel 2° sono 12 gli equipaggi pronti a battagliare per contendersi la vittoria nel raggruppamento e nelle rispettive classi e più precisamente con il nr. 49 Matteo Giordano con la compagna di abitacolo e di vita Manuela Siragusa su Renault Clio R3C e sempre Clio R3C troviamo con il nr. 50 Jimmy Blanc e Nicole Cerise; con il nr. 52 il duo Stefano Santero – Mirko Pelgantini su Peugeot 208 Rally 4 di classe R2C; stessa vettura anche per Andrea Tarantino con Renzo Fraschia con il nr. 54 sulle portiere mentre i prossimi 6 equipaggi prenderanno tutti il via su Peugeot 208 di classe R2B e più precisamente con il nr. 56 Alberto Branche con Nadir Bionaz, con il nr. 59 Mattia Pizio in coppia con Paolo Tozzini, con il nr 59 Vincenzo Torchio con a fianco Mauro Carlevero, con il 70 Alessandro Ferro insieme a Enzo Colombaro, con il nr. 75 Alberto Porello con alle note Anna Adriano e con il 77 sulle portiere Alessandro Bramafarina e Roberto Giuseppe Bramafarina. Sempre su una vettura francese ma di casa Renault, al via su Twingo R2B il duo aostano formato da Patrich Chironi e Yannick Joly con il nr. 78. Chiude l’elenco con il nr. 80 l’equipaggio composto da Mattia Menegaldo e Federica Botta su Peugeot 208 classe R2B. Come già anticipato, la gara partirà dal Parco Assistenza di San Damiano D’Asti domenica 16 alle 7.50. I concorrenti si sfideranno sui 63 km di tratti cronometrati composti dalle 3 prove speciali da ripetersi 2 volte che sono rispettivamente la “Ronchesio Carlin de Paolo”, la “Revigliasco BFM Macchine Agricole” e la “Ferrere Meg”. Arrivo previsto del primo equipaggio, in via Hope sempre a San Damiano D’Asti per le ore 17 circa. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

3° RALLY DELLA VALPOLICELLA

La provincia di Verona e più precisamente la bellissima Valpolicella, nei prossimi venerdì 7 e sabato 8 maggio, vedranno il riaccendersi dei motori per l’inizio della nuova stagione rallystica in zona 3 con la disputa del 3° Rally della Valpolicella, prima gara valida della Serie R ITALIAN TROPHY 2021 e della Coppa Rally di Zona. Ottimo per quantità e qualità l’elenco dei piloti iscritti alla Serie nei 2 raggruppamenti, con un totale di ben 16 equipaggi che si sfideranno lungo gli affascinanti asfalti veronesi delle prove speciali che compongono il rally. Nel 1° raggruppamento e il primo a prendere la bandiera tricolare della competizione, un agguerrito Efrem Bianco con a fianco l’esperto Dino Lamonato su Skoda Fabia R5, con il nr. 3 Mattia Targon in coppia con Andrea Prizzon sempre su Skoda Fabia R5 come pure, con il nr. 5, il veronese Federico Bottoni con al proprio fianco in abitacolo Sofia Peruzzi; con il nr. 8 sulle portiere della sua Citroen DS3 R5 troviamo Roberto Righetti navigato da Arianna Faustini mentre con il nr. 10 Diego Zantedeschi e Stefano Righetti sono pronti alla sfida a bordo di una Skoda Fabia R5, chiudono l’elenco con il nr. 15 Paolo Menegatti e Matteo Gambasin anche loro su Skoda Fabia R5. Ad aprire le danze nel 2° raggruppamento con il nr. 31 il trentino Cesare Rainer con alle note Thomas Moser sulla prima delle 2 Renault Clio R3C, l’altra sarà condotta da Alessandro Grillo in coppia Enrico Bracchi; si prosegue con il nr. 33 Stefano Strabello con l’esperto Ivan Gasparotto al proprio fianco, con il nr. 34 l’equipaggio composto da Sergio Carrara e Simone Stoppa e con il nr. 35 Cristian Dal Castello in coppia con Marsha Zanet: tutti e 3 gli equipaggi gareggeranno a bordo di nuove Peugeot 208 Rally4 di classe R2C. Continuando con l’interessante elenco iscritti con il nr. 36 Roberto Campostrini con alle note Sara Refondini su Peugeot 208 R2B; con il nr. 37 Valentino Gaspari e Michele Tosi su Ford Fiesta R2B. Per concludere gli ultimi 3 equipaggi, tutti su Peugeot 208 di classe R2B e precisamente, con il nr. 38 i fratelli Luca e Nicola Salgaro, rispettivamente pilota e “naviga”, con il nr. 43 l’esperto equipaggio tutto femminile composto da Sabrina Tumolo e Linda Tripi e con il nr. 44 Giuseppe Rizzi con alle note Nereo Salvadore. Il 1° concorrente della manifestazione prenderà il via alle 8.01 di sabato 8 maggio dal Parco Assistenza sito nella località di San Pietro in Cariano, e dopo la disputa delle 3 piesse “San Peretto-Tecnovap”, “Fumane-Dalle Vedove Mario” e “Sant’Anna D’Alfaedo-Marmi Lanza” da ripetersi 2 volte per un totale di 58,60 km cronometrati, l’arrivo è previsto sempre al Parco Assistenza a partire dalle 18.30. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

105° TARGA FLORIO RALLY

La splendida Regione Sicilia e più precisamente la provincia di Palermo faranno da cornice all’edizione n. 105 della prestigiosa Targa Florio, in programma nei giorni 7 e 8 maggio prossimi. La gara siciliana coincide con il primo appuntamento dell’R ITALIAN TROPHY di Zona 8 nonché prima gara del CRZ, e vedrà impegnati 10 piloti iscritti alla Serie, a contendersi la vittoria e i piazzamenti d’onore nei rispettivi raggruppamenti. Nel 1° raggruppamento, con il nr. 302 Maurizio Mirabile e Calogero Calderone a bordo di una performante Skoda Fabia R5, sono aggueriti e pronti a battagliare anche per un posto di spicco nella classifica assoluta. Nel 2° raggruppamento, ad aprire la “danze” a bordo di una Renault Clio R3C troviamo con il nr. 316 Alessio Spiaggia in coppia con Alfredo Cicirello, a seguire con il nr. 317 Gaspare Ancona con a fianco Carlo D’Agostino, sempre a bordo di un’altra vettura francese ma in questo caso un Peugeot 208 R2B, e sempre su Peugeot 208 R2B troviamo con il nr. 318 Rosario Cannino con alle note Giuseppe Buscemi, con il nr. 319 sempre su Renault ma Twingo R2B, Giuseppe Nicoletti e Claudio Palermo; proseguiamo con il nr. 321 sulle portiere della Peugeot 208 R2B di Alessandro Scalia con Davide Masotto, con il nr. 322 troviamo Cesare Cassarà in coppia con Antonino Marino sempre su Peugeot 208 R2B, mentre con il nr. 323 pronti a battagliare su Renault Twingo R2B, Jerry Pio Mingoia con a fianco Christian Carruba; con il nr 324, bissando la partecipazione alla Serie dello scorso anno, Giovanni Barreca e Nello Carnevale su Renault Twingo R2B e per finire, con il nr. 329 “lo straniero” Lino Acco in coppia con Annapaola Serena su Citroen C2 R2B. Il via della gara è previsto dal Targa Florio Village Sabato 8 maggio alle ore 09.00. Tre le prove speciali previste e precisamente “Tribune ”, “Targa” e “Scillato - Polizzi” da ripetersi 2 volte per complessivi 60 km di tratti cronometrati con arrivo previsto dei concorrenti al Belvedere Principe di Belmonte a Termini Imerese a partire dalle ore 17.31. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it ed una pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

28° RALLY ADRIATICO

I bellissimi sterrati tra le provincie di Ancona e Macerata faranno da cornice alla 28esima edizione del Rally Adriatico, in programma nei giorni di venerdì 23 e sabato 24 aprile prossimi, prima gara della Serie R ITALIAN TROPHY di zona 5 e della Coppa Rally nella medesima zona, nonché prima gara del Campionato Italiano Rally Terra. Nel 1° raggruppamento, i 3 equipaggi iscritti dovranno vedersela contro nomi illustri di piloti “terraioli”, viste le numerose gare su fondi sterrati che durante la loro carriera hanno affrontato. Il primo equipaggio al via sarà il nr. 29 Andrea Dalmazzini e Andrea Albertini su Ford Fiesta R5, con il nr. 33 Roberto Vellani con a fianco Silvia Maletti su Skoda Fabia R5 come pure il nr. 43 Simone Brusori in coppia con Mirco Bigogna. Nel 2° raggruppamento con il nr. 75 Federico Zelko con alle note Andrea Cerbai, a bordo di una sempre performante Renault Clio R3C, si dovranno confrontare con degli equipaggi molto agguerriti per la vittoria di classe. Con le verifiche di venerdì 23 aprile prenderà il via la manifestazione e sempre lo stesso giorno vedrà lo svolgimento anche delle ricognizioni autorizzate e dello shake down. La partenza del 1° concorrente è prevista per sabato 24 aprile alle 7.31 dal Parco Assistenza ubicato a Jesi. Tre sono le prove speciali oggetto del rally, “Colognola”, “Panicali” e “Dei Laghi” da ripetere 3 volte ciascuna per un totale di 9 passaggi e circa 65 km di tratti cronometrati. Arrivo previsto sempre sabato 24 a partire dalle 18.30 nella bella cornice del borgo di Cingoli in Piazza Vittorio Emanuele II. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

27° RALLY CITTA' DI CASARANO

Sugli impegnativi asfalti che percorrono i suggestivi paesaggi salentini, il 17 e 18 aprile prossimi si disputerà la 27esima edizione del Rally Città di Casarano, gara di apertura della Serie R ITALIAN TROPHY e della Coppa Rally di Zona 7. Nel 1° raggruppamento a darsi battaglia saranno 3 gli equipaggi iscritti alla Serie e precisamente, ad aprire le “danze” con il nr. 1, il 3° classificato assoluto nella Serie 2020, Carmine Tribuzio in coppia con Fabiano Cipriani su Skoda Fabia R5, con il nr. 3 Maurizio Di Gesù con alle note Cristian Quarta sempre su Skoda Fabia R5 mentre su Volkswagen Polo R5 troviamo il nr. 4 Gianluca D’Alto con Marco Lepore. Nel 2° raggruppamento ed entrambi su Peugeot 208 R2B, il nr. 25 Gianni Stracqualursi e Roberto Patriarca e il nr. 28 Fabio Angelone in coppia con Jessica Longo. Partenza della gara prevista sabato 17 Aprile alle ore 17.30 dalla Service Area sita all’interno del Circuito Karting Pista Salentina di Torre San Giovanni di Marina di Ugento, e dopo la disputa della prova speciale nr. 1 “Torre Vado” le vetture andranno in “riposo notturno” per ripartire domenica 18 aprile alle 8.30 per andare sulle prove speciali “Palombara” e “Miggiano” da ripetere 3 volte ciascuna per un totale di circa 56 km cronometrati. L’arrivo è previsto a partire dalle 17.00 sempre alla Pista Salentina di Torre San Giovanni di Marina di Ugento. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.