Comunicati Stampa

17° RALLY CITTA' DI SCORZE'

La diciassettesima edizione del Rally Città di Scorzè (VE) coincide con la prima gara della Serie R ITALIAN TROPHY di zona 4. Il percorso leggermente atipico per un rally, dato che si svolge interamente in pianura, risulta però molto insidioso, poiché i conduttori si troveranno di fronte a prove speciali non molto lunghe ma dove il minimo errore può “segnare” la conclusione della competizione per il pilota.Un esordio importante per la Serie con ben 14 equipaggi presenti, suddivisi tra i 2 raggruppamenti. Nel 1° troviamo con il nr. 3 De Cecco - Campeis su Hyundai I20 R5; con il nr. 5 Dal Ponte - Tessaro;nr. 9 Medè - Dusi e con il nr. 11 Colferai - Mosele, tutti su Skoda Fabia R5.Ben corposo il 2° raggruppamento con 10 vetture al via e precisamente: nr.31 Rampazzo - Barison e il nr. 32 Ghegin - Passeri, entrambi su Renault Clio R3C. Con il nr.36 Pagnan - Mondin; nr.37 Finotti - Doria; nr. 38 Sartor - Piceno; nr.39 Dal Castello - Righetti; nr.41 Lena - Decima; nr. 42 Gaspari - Dall’ O; nr.45 De Menego- Camazzola; nr 51. Pezzarini - Ciani, tutti su Peugeot 208 R2B. ll programma della gara vede lo svolgimento delle verifiche sportive e tecniche nella giornata di sabato 1 Agosto, mentre la partenza del rally è fissata per domenica 2 Agosto alle ore 9.00 dalla città di Scorzè (VE) con la disputa di 6 p.s.ed arrivo sempre a Scorzè alle ore 16.20. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it ed una pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

3° RALLY DI SALSOMAGGIORE TERME

Il rinomato centro termale italiano, ospiterà nel primo fine settimana di Agosto, il 3° Rally di Salsomaggiore Terme. Anche in questo caso la manifestazione parmense coinciderà con la prima gara della Serie R ITALIAN TROPHY di Zona 5. I protagonisti, nel totale dei 2 raggruppamenti saranno 5.Con il nr.3 Massimo Squarcialupi navigato da Alessandra Avanzi su una vettura Ford Fiesta R5 se la dovrà vedere con l’equipaggio nr. 4 composto da Roberto Vellani con alle note Silvia Maletti su Skoda Fabia R5. Oltre a questi 2 equipaggi, con il nr. 12, “ICEMAN” in coppia con Debora Malvermi, sarà il terzo protagoinista del 1° raggruppamento.Con 2 vetture di classe R3 e precisamente una Renault Clio R3C e una Citroen DS3 R3T, si daranno battaglia gli equipaggi formati con il nr. 42 da Alessio Bellan navigato da Barbara Battelli e con il nr.46 Davide Incerti assieme a Monica Debbi. La partenza è fissata per sabato 1 Agosto alle ore 16.00 da Salsomaggiore Terme con la disputa della prima prova speciale. Nella giornata di domenica 2 Agosto si svolgeranno le rimanenti 6 p.s.con arrivo previsto alle ore 18.15, sempre a Salsomaggiore Terme.Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it ed una pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

42° RALLY DI PICO

La gara laziale sancisce l’inizio della Serie anche in Zona 7, dove troviamo ben 10 protagonisti iscritti che si sfideranno lungo le 5 prove speciali che compongono il 42° Rally di Pico. Nel 1° raggruppamento, quello dedicato alle vetture di classe R5-R4-R4KIT, con il nr. 201 l’equipaggio composto da Giovanni Gravante in coppia con Gino Abatecola, vincitori dell’edizione 2019. Alle loro spalle con il nr. 202 partirà Maurizio Di Gesù navigato da Cristian Quarta; con il nr 203 Carmine Tribuzio e Gianni Stracqualursi; nr. 205 Fabio Carnevale con Mirko Liburdi; nr.206 Bartolomeo Solitro e Alberto Porzio. Tutti gli iscritti saranno al via su Skoda Fabia R5. Nel 2° raggruppamento, quello dedicato alle vetture di classe R3 - R2, il primo a partire con il nr. 213 sarà Simone Di Giovanni assieme a Doriano Maini su Renault Clio R3C. A seguire con il nr. 214 Massimiliano Laudati - Venanzio Aiezza su Renault Twingo R2B; nr.215 Pierpaolo Siano - Fiorentino Lucio Iscaro su Opel Adam R2B; nr. 216 Francesco Tuzzolino - Alessandro Falasca e il nr. 217 Pierluigi Di Vito - Daniele Pelagalli entrambi su Peugeot 208 R2B. Anche in questa manifestazione un dato importante da ricordare è che la percentuale del 76% degli iscritti nelle classi R5-R4-R3-R2, hanno aderito alla Serie R Italian Trophy. Si inizierà con la cerimonia di partenza prevista per venerdì 24 Luglio da Pico (FR) per poi entrare nel vivo della gara, sabato 25, con la disputa della prima prova “Pico - Greci 1” che si ripeterà per altre 2 volte e la prova speciale “ Roccasecca - Colle San Magno” da ripetere 2 volte. L’ arrivo è previsto per le ore 17.30 sempre a Pico dopo aver disputato circa 68 Km di tratti cronometrati. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook R ITALIAN TROPHY.

55° RALLY COPPA CITTA’ DI LUCCA

La regione Toscana e precisamente la città di Lucca, ospiterà il primo appuntamento della serie R Italian Trophy di Zona 6. Le numerosissime adesioni anche in questa zona, danno un’ulteriore carica a tutto lo staff della Sport Team Equipment, Promoter della Serie.Con un elenco iscritti alla gara di tutto rispetto, sono ben 21 gli equipaggi in totale tra i 2 raggruppamenti che prenderanno il via della nuova Iniziativa, per “duellare” e primeggiare nelle rispettive classifiche.Il 1° raggruppamento vedrà ai nastri di partenza 6 vetture di classe R5 con i seguenti equipaggi: nr. 3 Pierotti - Milli; nr. 6 Moricci - Garavaldi; nr. 11 Della Maggiora - Moriconi; nr. 15 Paperini - Fruini; nr 16 Rossi - Zanella; nr. 21 Liburdi - Colapietro. Nel 2°, quello dedicato a vetture di classe R3 - R2, ben 15 gli equipaggi che si sfideranno nelle 6 prove speciali che compongono il rally. Di seguito i conduttori al via: nr. 33 Gasperetti - Ferrari; nr. 34 Fanucchi - Bernardi; nr. 35 Ciardi - Ferrigno; nr. 36 Simonetti - Angilletta; nr 37 Masi - Cintolesi; nr. 38 Bubola - Bubola; nr. 39 Ancillotti - Ancillotti; nr. 41 Danesi - Sarti; nr. 42 Mori - Dinelli; nr. 43 Santoni - Butelli; nr. 44 Catalini - Rossi; nr. 47 Morelli - Alicervi; nr. 48 Perna - Magnani; nr. 51 Ambrosio - Andreini; nr. 59 Laudicina - Pinna.Questo 2° raggruppamento è composto da 6 vetture di classe R3C, 9 di classe R2B ed una di classe R3D. Il programma prevede la partenza della gara sabato 18 Luglio alle ore 12.31 dalla zona di Lucca Fiere e con arrivo sempre nella città toscana, alle ore 21.01 del medesimo giorno. Come la precedente gara di esordio della Serie della scorsa settimana, un dato importante che balza agli occhi è la percentuale del 58% degli iscritti nelle classi R5-R4-R3-R2, che hanno aderito alla Serie R Italian Trophy Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

"R ITALIAN TROPHY - RESTART" 2020

La Sport Team Equipment ha deciso di “ripartire”! A fine marzo, con grande rammarico, era stato comunicato il rinvio al 2021 della nuova Serie “R ITALIAN TROPHY” ma ora, visto il grande lavoro svolto dalla Commissione Rally nel ridisegnare un calendario gare per il secondo semestre del 2020, con grande entusiasmo la società, capitanata da Guglielmo Giacomello, ha deciso di ripartire già dalla prima gara a calendario, il 33° Rally della Lana. Il format rimarrà invariato con la suddivisione in 9 zone d’Italia, comprendente tutte le gare valide per la Coppa Rally di Zona. Vista la diminuzione delle gare, passate da 48 a 24, è stato necessario rivedere il montepremi ma conseguentemente le tasse d’iscrizione sia del 1° raggruppamento (R5-R4-R4Kit) e sia del 2° (R3-R2) sono state ridotte di 2/3 rispetto quelle stabilite inizialmente. Auspichiamo che questa importante notizia possa essere accolta positivamente da tutti i piloti che decideranno di cimentarsi nella gare della Coppa Rally di Zona e grazie anche alle loro adesioni alla Serie, si possa costruire una nuova “realtà” nel motosport italiano. Per ulteriori informazioni ed adesioni, nella sezione "Documentazione" sono già state inserire le schede iscrizioni ed il Regolamento in attesa di approvazione ACI Sport. E' attiva anche una pagina Facebook dedicata: R Italian Trophy.

“R ITALIAN TROPHY” - 33° RALLY DELLA LANA

Finalmente è giunta l’ora di partire! Il 33° Rally della Lana, in programma nei giorni dell’11 e 12 luglio prossimi, segna l’esordio della nuova Serie R ITALIAN TROPHY, progetto ideato e realizzato dalla Sport Team Equipment. Qualità e quantità sono i sinonimi che contraddistinguono l’elenco iscritti dei 2 raggruppamenti della Serie. Il 1°, dedicato alle classi R5 - R4 - R4 KIT, vedrà ai nastri di partenza 6 equipaggi in R5 e precisamente: nr. 4 Pinzano - Zegna; nr. 5 Chentre - Canepa; nr. 9 Marasso - Pieri; nr 11 Riccio - Rocchi; nr. 12 Dall’Era - Fappani. Nel 2°, quello dedicato a vetture di classe R3 - R2, ben 12 gli equipaggi che si sfideranno nelle 7 prove speciali che compongono il rally. Di seguito i conduttori al via: nr.36 Quaderno - Zanolo; nr. 38 Caffoni - Minazzi; nr. 39 Tondina - Cecchetto; nr. 41 Pelgantini - Metaldi; nr 42 Di Pietro - Esposito; nr. 44 Santero -Barbero; nr. 46 Maurino - Bruno; nr. 47 Castelli Villa - Barra; nr. 48 Saredi - Colombo; nr. 51 Serena - Grimaldi; nr. 52 Vitali - Ratnayake; nr. 55 Ceriali - Lai. Ricordiamo che Gianluca Quaderno sarà al via con una Renault Clio R3C mentre tutti gli altri, si sfideranno a bordo di una vettura di classe R2B e precisamente la Peugeot 208 Il programma prevede la partenza della gara sabato 11 Luglio alle ore 16.16 da Piazza S. Cerruti a Biella e con arrivo sempre nella città piemontese, Domenica 12 Luglio alle ore 16.40. Un dato importante da evidenziare, più del 50% degli iscritti nelle classi R5-R4-R3-R2 della prestigiosa gara, hanno già aderito alla Serie R ITALIAN TROPHY. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it ed una pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.

Serie "R Italian Trophy" 2020 - COVID 19

L' attuale situazione relativa alla pandemia che sta colpendo il nostro paese e non solo, con le relative restrizioni in atto per la salvaguardia della salute di tutti noi, il rinvio e/o l'annullamento di numerose gare a calendario della nostra Serie con una situazione generale di grandissima incertezza su tutto il territorio nazionale, inducono,con grande tristezza, la Sport Team Equipment a rinviare all'anno 2021 la prima edizione della Serie "R Italian Trophy". A tutte le persone che credevano in questo nostro nuovo progetto ed in modo particolare alla Federazione, ai Piloti, ai Team/Preparatori, agli Organizzatori e ai Partner desideriamo esprimere il nostro grande rammarico ma purtroppo stante la situazione generale in Italia, crediamo che il rinvio sia doveroso e ci servirá per preparare nel miglior modo la stagione 2021.

Il nuovo sito della Serie "R ITALIAN TROPHY " è in rete.

La struttura del nuovo sito è stata concepita e realizzata per fornire in modo semplice,chiaro e funzionale, tutte le notizie che gli utenti vorranno trovare all'interno delle sezioni : Zone - Gare - Iscritti - Classifiche - Team Partner, per ogni singolo raggruppamento.