37° RALLY DELLA MARCA - RISULTATI

GIUSEPPE TESTA SI IMPONE NEL 1° RAGGRUPPAMENTO, LORENZO ANCILLOTTI SVETTA NEL 2° L’edizione n. 37 del Rally della Marca, ha decretato come vincitore nel 1° raggruppamento, l’equipaggio neo iscritto alla Serie composto da Giuseppe Testa navigato da Diego D’ Herin su Skoda Fabia R5, i quali si sono resi protagonisti di un’ottima gara giungendo al traguardo di Conegliano in quarta posizione assoluta, ad una manciata di secondi dal terzo gradino del podio. Buona la prestazione di Federico Bottoni in coppia con Sofia Peruzzi anche loro su Skoda Fabia R5, secondi classificati. Terzo gradino del podio del 1° raggruppamento dell’R ITALIAN TROPHY per l’equipaggio Paolo Menegatti - Matteo Gambasin e la loro Fabia R5. La coppia Ivan Ferrarotti - Fabio Grimaldi su Fabia R5 sono giunti quarti attardati da una “toccata”, che ha condizionato in termini di tempi, il proseguo della gara. Gara molto sfortunata per Mattia Targon e Andrea Prizzon dovutisi ritirare già alla prima prova speciale per i danni subiti alla loro Skoda Fabia R5 a seguito di una brutta uscita di strada e per Efrem Bianco in coppia con Dino Lamonato, costretti ad arrendersi dopo che la loro Fabia ha “incontrato” una pietra nel corso della p.s. n. 4. Nel 2° raggruppamento interessantissima lotta fra vari equipaggi in lizza, che hanno dato vita ad un’entusiasmante gara a colpi di piesse vinte: alla fine l’ha spuntata l’equipaggio composto dai fratelli toscani Lorenzo e Cosimo Ancillotti su Peugeot 208 R2B, vincitori anche della loro nutrita classe di appartenenza, imponendosi per soli 3 secondi sul duo composto da Corrado Peloso e Iuri De Felice sempre su una vettura della casa del Leone. Sul gradino più basso del podio si sono classificati Vincenzo Massa in coppia con Daniel D’Alessandro e la loro Ford Fiesta R2B Quarta posizione per l’equipaggio formato da Alex Lorenzato con alle note Carlo Guadagnin su Peugeot 208 R2B che hanno preceduto l’altra coppia di fratelli in gara, i Veneti Luca e Nicola Salgaro, anche loro su 208 R2B. La sesta posizione è andata a Giovanni De Menego con alle note Christian Camazzola e la loro 208 R2B che hanno preceduto Sergio Carrara e Simone Stoppa su 208 ma di classe R2C. Ottava piazza per l’unica Renault Clio R3C in gara condotta all’arrivo da Cesare Rainer in coppia con Thomas Moser. Gara sfortunata per l’altro equipaggio in gara su 208 classe R2C, quello composto da Stefano Strabello assieme a Ivan Gasparotto, giunto in nona posizione al traguardo dopo ottimi tempi che sono stati bruscamente attardati per un problema occorsogli nel corso della terza prova speciale. Lungo stop in zona 3 in quanto prima della prossima gara in calendario dovremo attendere circa 2 mesi per la disputa del 41° Rallye San Martino di Castrozza e Primiero, in programma il 17 e 18 settembre prossimi. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.