37° RALLY DELLA LANTERNA - RISULTATI

GIACOMO SCATTOLON STACCA L’ASSOLUTA E TRIONFA NEL 1° RAGGRUPPAMENTO, NEL 2° SI IMPONE KIM DALDINI La Val d’Aveto ha ospitato nei giorni 19 e 20 giugno scorsi la 37esima edizione del Rally della Lanterna, quarta gara valida della Serie R ITALIAN TROPHY e del CRZ di zona 2. Questa edizione particolarmente ricca in termini di partecipazione, ha “restituito” brillantissimi risultati da parte degli iscritti alla Serie e in particolare ha visto 3 equipaggi iscritti nel 1° raggruppamento conquistare il podio dell’assoluta. Sul primo gradino è salito il duo formato da Giacomo Scattolon e Simone Cuneo su Volkswagen Polo R5, autori di una gara sempre al comando. Gara d’attacco anche per il secondo classificato, l’equipaggio composto da Stefano Baccega con alle note Pietro D’Agostino che hanno condotto l’altra Polo R5 al traguardo ad una manciata di secondi dai primi. “Medaglia di bronzo” per Andrea Spataro in coppia con Gabriele Falzone su Skoda Fabia R5. Quarta posizione per Jordan Brocchi ed Alessia Muffolini sempre su Skoda Fabia, staccando anche un ottimo quinto posto assoluto. Gara non fortunata per Alberto Biggi e Marco Nari anche loro su Skoda Fabia, costretti al ritiro nel corso della quarta prova speciale. Nel 2° raggruppamento gara molto combattuta a suon di prove speciali tra i protagonisti della Serie. Alla fine la vittoria è andata all’elvetico Kim Daldini che ha condiviso l’abitacolo della sua Renault Clio R3T con Daniele Rocca. Secondo posto per un’altra Clio ma di classe R3C condotta da Luca Fiorenti in coppia con Manuel Fenoli, giunti al traguardo a pochissimi secondi dal primo. Terza piazza per la Peugeot 208 Rally 4 R2C di Flavio Brega e Marco Zegna. Quarta posizione Moreno Cambiaghi e Arianna Faustini su Clio R3C. Quinta posizione per la Peugeot 208 R2B condotta da Davide Craviotto in coppia con Fabrizio Piccinini. Sesta piazza per l’altro elvetico in gara su Clio R3C Davide Chiappa con alle note Gea Daldini e sempre su Renault Clio R3C anche il settimo equipaggio classificato, quello composto da Loris Battistelli e Manuel Dal Santo. L’ottavo posto è ad appannaggio di Michel Della Maddalena con Fabio Berisonzi su Peugeot 208 R2B. Ritiri per problematiche varie invece per gli altri 3 equipaggi che componevano il 2° raggruppamento, rispettivamente nel corso della piesse 4 per Alex Vittalini e Roberto Zambretti su Citroen DS3 R3T e Daniele Balestrero con Alessandro Cervi su Peugeot 208 R2B e dopo la prova speciale n. 6 per Roger Vardanega navigato da Samuele Pellegrino anche loro su 208 R2B. Prossimo appuntamento in zona 2, dopo un lungo stop che durerà fino al primo fine settimana di settembre (giorni 3 e 4) e si tornerà a gareggiare in Lombardia e precisamente in provincia di Brescia con l’edizione n. 44 del Rally 1000 Miglia. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.