57° RALLY DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

Il primo fine settimana del mese di settembre vede a calendario nei giorni 2 e 3, la disputa del 57° Rally del Friuli Venezia Giulia. Il rally friulano, che rappresenta per la Serie R ITALIAN TROPHY la quarta gara in programma in zona 4, vedrà un elenco iscritti di qualità e quantità con 13 equipaggi totali che prenderanno la partenza da Cividale del Friuli. Nel 1° raggruppamento il primo a partire sarà con il nr. 2 il consolidato due composto da Marco Signor e Patrick Bernardi su Skoda Fabia. A seguire Filippo Bravi su Hyundai I20 insieme a Enrico Bertoldi. Alle loro spalle partirà, sempre su Hyundai I20, l’instancabile Claudio De Cecco per l’occasione navigato da Annapaola Serena, ed infine con il nr. 8 sulle portiere della loro Skoda Fabia, la coppia composta da Paolo Pesavento e Flavio Zanella. Nel 2° raggruppamento sono 6 gli equipaggi pronti a duellare per un piazzamento al vertice. Ad aprire il raggruppamento, come fatto anche al recente Rally Città di Scorzè, con il 28 troviamo Renzo Rampazzo in coppia con Michael Guglielmi e la loro Renault Clio R3 che precedono l’equipaggio nr. 29 formato dall’esperto Fabrizio Martinis in coppia con la moglie Valentina Boi su Peugeot 208 rally 4 turbo. Stessa tipologia di vettura anche per Matteo De Sabbata con alle note Giulia Barbiero al via con il nr. 31. I successivi 4 equipaggi avranno tutti a disposizione Peugeot 208 rally 4 in versione atmosferica e precisamente con il nr. 32 Stefano Facchin in coppia con Stefano Lovisa; con il nr. 33 Alessandro Lusso navigato da Angelo Mirolo; con il nr. 34 Roberto Petozzi in abitacolo con Eros Zanetti e per finire con il nr. 37 Matteo Duca insieme a Giorgia Tullio. Il 3° raggruppamento vedrà ancora una volta la lotta tra 2 giovanissimi (classe 2003!): da una parte Matteo Doretto navigato da Iuri De Felice con il nr. 72 e dall’altra Marco Zanin in coppia con Christian Camazzola con il nr. 73. Entrambi gareggeranno a bordo di Renault Clio rally 5. Sei sono le prove speciali che compongono la gara che prenderà il via dal Palazzetto dello Sport di Cividale del Friuli alle ore 8,15 di sabato 2 settembre, e precisamente “Subit” di 14,19 km, “Erbezzo” di 6,31 km e “Trivio” di 14,68 km da ripetere tutte 2 volte. L’arrivo è previsto sempre a Cividale ma nella centrale Piazza Duomo a partire dalle ore 15.04 sempre di sabato, dopo aver percorso 70,36 km di tratti cronometrati. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2022, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.