42° RALLYE SAN MARTINO DI CASTROZZA E PRIMIERO

Manca oramai poco al Rallye di San Martino di Castrozza e Primiero! La gara trentina, giunta alla 42 esima edizione avrà come cornice le splendide e imponenti Pale di San Martino. Nei giorni di venerdì 9 e sabato 10 prossimi la manifestazione entrerà nel vivo e come sempre il “cuore pulsante” sarà la deliziosa cittadina di San Martino di Castrozza. Buono il numero di iscritti al rally e anche quelli alla Serie R ITALIAN TROPHY, con un totale, tra i 3 raggruppamenti, di 16 equipaggi ai nastri di partenza per questa che è la quinta gara valida in zona 3. Nel 1° raggruppamento troviamo 8 equipaggi che utilizzeranno varie vetture e i protagonisti sono: ad aprire le ostilità con il nr. 1 Marco Signor e Patrick Bernardi su Skoda Fabia; con il nr. 9 Francesco Aragno navigato da Andrea Segir su Skoda Fabia; con il nr. 11 Vincenzo Massa con alle note Daniel D’Alessandro su Volkswagen Polo; con il nr. 14 Efrem Bianco in abitacolo con Dino Lamonato su Skoda Fabia; con il nr. 15 l’esperto Alessandro Battaglin in coppia con Selena Pagliarini su Hyundai I20; con il nr. 16, il leader attuale di classifica in zona 3, Federico Bottoni insieme a Sofia Peruzzi su Skoda Fabia; nr. 19 sulle portiere di una Citroen C3 per Stefano Strabello e Ivan Gasparotto e per finire con il nr. 21 assegnato a Roberto Righetti con Diego Rossi su Skoda Fabia. Nel 2° raggruppamento il primo al via sarà con il nr. 34 Cesare Rainer in coppia con Thomas Moser sulla loro sempre performante Renault Clio R3 mentre con il nr. 43 e nr. 54 partiranno entrambi su Peugeot 208 rally 4 turbo rispettivamente: Nicolò Brunello con alle note Andrea Dal Maso e Andrea Stizzoli insieme a Valentina Pozzan, attualmente capo classifica in zona 3 del 2° raggruppamento. Un pò più nutrito il numero dei partenti nel 3° raggruppamento con 5 equipaggi in sfida tutti a bordo di Renault Clio rally 5, sfida che andrà in parallelo con il Trofeo Clio Trophy Italia patrocinato da Alpine Racing e Renault Italia. Ad aprire le danze con il nr. 59 Andrea Scalzotto e Nicola Rutigliano; con il nr. 70 il siciliano Giovanni Marco Lanzalaco per l’occasione navigato da Massimo Moriconi; con il nr. 73 Alberto Mario Pirola con alle note Veronica Orazi; con il nr. 74 il giovanissimo Alex Lorenzato insieme a Carlo Guadagnin e con il nr. 75 Michael Savio, attualmente al comando della zona 3, in coppia con Kay Cortina. La bandiera tricolore verrà sventolata venerdì 9 dalle ore 19.46 a San Martino di Castrozza e subito i conduttori saranno chiamati alla disputa della prima prova speciale, “Gobbera”, le vetture saranno poi condotte in riordino notturno per uscirne sabato 10 dalle 7.31 e disputare “la colonna vertebrale” della gara: le restanti 3 piesse dove saranno effettuati 2 passaggi ognuna, rispettivamente “Sagron Mis”, nuovamente “Gobbera” e “Col Facon” per un totale di asfalti cronometrati pari a 92,29 km. L’arrivo è previsto sempre a San Martino di Castrozza a partire dalle 17.59. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2022, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.