37° RALLY DELLA LANTERNA

La Regione Liguria e in particolare la Val d’Aveto, nel prossimo fine settimana e precisamente sabato 19 e domenica 20 giugno, vedrà il riaccendersi delle competizioni rallystiche in Zona 2, con la disputa del 37° Rally della Lanterna, quarta gara valida della Serie R ITALIAN TROPHY. Ottimo per quantità e qualità l’elenco dei piloti iscritti alla Serie nei 2 raggruppamenti, con un totale di 16 equipaggi che si sfideranno lungo gli affascinanti asfalti liguri delle 8 prove speciali che compongono il rally. Nel 1°, con il nr. 3 Andrea Spataro assieme a Gabriele Falzone su Skoda Fabia R5, attuale leader della classifica, cercherà di incrementare ulteriormente il suo punteggio ma dovrà vedersela con gli altri equipaggi presenti e che saranno sicuramente agguerriti a cominciare dal n. 4 Giacomo Scattolon con alle note Simone Cuneo su Volkswagen Polo R5; si prosegue con il nr. 7 sulle portiere della Skoda Fabia R5 condotta da Alberto Biggi con Marco Nari alle note; con il nr. 9 Stefano Baccega con Pietro D’Agostino con l’altra vettura tedesca di classe R5, Polo. Conclude l’elenco con il nr. 10 Jordan Brocchi con a fianco Alessia Muffolini su una Fabia di classe R5. Nel 2° raggruppamento, ad aprire le danze troviamo con il nr. 31 Loris Battistelli e Manuel Dal Santo con la prima delle Renault Clio R3C in gara; stessa vettura per Moreno Cambiaghi e Arianna Faustini con il nr. 32 sulle portiere, secondo in classifica del 2° raggruppamento di zona. Altra Clio R3C, quella di Luca Fiorenti in abitacolo con Manuel Fenoli con il nr. 33 mentre con il nr. 35 gli svizzeri Davide Chiappa e Gea Daldini sempre su Clio R3C. Ancora una Renault Clio ma di classe R3T, con il nr. 37 per l’altro equipaggio elvetico composto da Kim Daldini e Daniele Rocca, attuali leader della zona. Si prosegue con il nr. 38, il consolidato duo formato da Alex Vittalini e Roberto Zambretti con la loro Citroen DS3 classe R3T. Su un’altra vettura francese ma della casa del Leone, al via con il nr. 39 Flavio Brega e Marco Zegna su una 208 Rally4 di classe R2C. I restanti 4 equipaggi ai nastri di partenza, saranno tutti a bordo di Peugeot 208 R2B e precisamente con il nr. 42 Daniele Balestrero con Alessandro Cervi; con il nr. 45 Michel Della Maddalena con Fabio Berisonzi; con il nr. 48 Davide Craviotto assieme a Fabrizio Piccinini e con il nr. 50 Roger Vardanega per l’occasione navigato da Samuele Pellegrino. Il 1° concorrente della manifestazione prenderà la bandiera tricolore alle 17.15 di sabato 19 giugno dall’Hosteria Luna Piena di Santo Stefano d’Aveto, per poi affrontare le prime 2 prove speciali, la “Monte di Mezzo” da ripetere 2 volte. A seguire le vetture verranno condotte in riordino notturno per uscirne domenica 20 a partire dalle ore 9.00 ed affrontare le restanti 6 prove speciali e precisamente la “Pievetta” e la “Monte Penna” da ripetere 3 volte entrambe per un totale di tratti cronometrati pari a 60.84 km. L’arrivo è previsto in località Allegrezze di Santo Stefano d’Aveto a partire dalle 17.00 Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.