36° RALLY BELLUNESE

Il 36° Rally Bellunese è oramai alle porte. Esattamente il 22 e 23 maggio prossimi prenderà il via la manifestazione d’apertura della Serie R ITALIAN TROPHY e della Coppa Rally di Zona 4. I rombi dei motori e i colori delle vetture animeranno gli splendidi paesaggi pedemontani della provincia di Belluno e saranno il teatro delle interessanti sfide fra i 14 equipaggi che compongono gli elenchi iscritti alla Serie. Nel 1° raggruppamento aprirà le danze con il nr. 6 la Hyundai I20 R5 condotta da Filippo Bravi in coppia con Enrico Bertoldi seguito dalla Skoda Fabia R5 nr. 7 di Stefano Peruch in abitacolo con Andrea Budoia. Si prosegue con un’altra Fabia R5 e precisamente il nr. 8 con Fabrizio Paris e alle note Silvia Mosena; con il nr. 16 Nicola Cescutti assieme a Paolo Cargnelutti, esperto copilota da molti anni sulla scena nazionale, sempre su Skoda Fabia R5. Si prosegue con il nr. 18 Alberto Martinelli e Giulio Calligaro e con il nr. 20 Daniele Zamberlan ed Enrico Nicoletti, anche loro come Martinelli su Skoda Fabia R5. Nel 2° raggruppamento sono 8 gli equipaggi pronti alla sfida e precisamente con il nr. 36 Oscar Fioroni e Debora Fancoli su Renault Clio R3C, con il nr. 38 sempre su Clio R3C il pilota di lungo corso Renzo Rampazzo con a fianco Michael Guglielmi; con il nr. 43 Matteo De Sabbata e Giulia Barbieri su un’altra vettura francese ma in questo caso, di casa Peugeot e precisamente 208 R2B; stessa tipologia di vettura anche per il nr. 44, il duo Stefano Facchin con alle note Stefano Lovisa; con il nr. 45 Nicola Dal Col in coppia con Melania D’Agostino su Ford Fiesta R2B; con il nr. 48 il polesano Eros Finotti con a fianco Nicola Doria su Peugeot 208 R2B; con il nr. 53 il giovane “figlio d’arte” Alberto Spagolla con alle note Fabio Lazzarotto in gara su una Peugeot 208 R2B; chiudono l’elenco con il nr. 57 Jacopo Bergamin ed Ylenia Montagner sempre su una Peugeot 208 R2B. Il primo concorrente della manifestazione prenderà la bandiera tricolore domenica 23 maggio alle ore 8.30 dal Parco Assistenza sito nella zona industriale di Lentiai. I circa 63 km di tratti cronometrati sono composti da 3 “piesse” e precisamente la “Lentiai” da ripetere 3 volte, la “Cesio” da ripetere 2 volte e la “Melere” sempre da ripetere 2 volte. Arrivo previsto sempre a Lentiai a partire dalle ore 17.00. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre, anche per il 2021, tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.