39° TROFEO ACI COMO

La Serie R ITALIAN TROPHY 2020 vedrà la sua naturale conclusione con la 39esima edizione del Trofeo Aci Como in programma dal 6 al 7 novembre prossimi. Sugli impegnativi asfalti lariani saranno 32 in totale gli equipaggi (9 nel 1° raggruppamento e 23 nel 2°) a battagliare per contendersi la vittoria nelle rispettive zone di appartenenza e i primi 3 assoluti per aggiudicarsi il “succulento” montepremi. Nel 1° raggruppamento la lotta è apertissima per la vittoria finale tra i diversi equipaggi ai nastri di partenza, dove troviamo con il nr. 3 Andrea Carella con Massimo Bizzocchi, con il nr. 4 Elwis Chentre con Fulvio Florean, in cerca di riscatto e affamati di vittoria dopo la sfortunata gara al recente Rally del Rubinetto, dove sono stati costretti al ritiro; con il nr. 7 Thomas Paperini e Simone Fruini, che si presentano a Como con un ottimo “bagaglio” di punti; con il nr. 8 Carmine Tribuzio e Gianni Stracqualursi che dopo l’allenamento al Rubinetto sono in cerca di vittoria sulle strade comasche; con il nr. 9 Andrea Spataro e Gabriele Falzone; questi 5 equipaggi sono al via tutti a bordo di Skoda Fabia R5. Al via, a bordo di una Hyundai I20 R5, troviamo invece l’esperto Claudio De Cecco insieme al fido Giovanni Campeis; completano l’elenco il nr. 14 Massimo Marasso con Luca Pieri su Fabia R5, il nr. 25 Kim Daldini che per l’occasione torna in abitacolo con Daniele Rocca, sempre su Fabia R5 e il nr. 27 Alberto Biggi con Marco Nari su Volkswagen Polo R5. Sarà sicuramente entusiasmante la lotta sul filo dei secondi tra il folto numero di equipaggi alla partenza nel 2° raggruppamento, dove troviamo con il nr. 52 Alex Vittalini e Roberto Zambetti su Citroen DS3, il nr. 53 Federico Gasperetti e Federico Ferrari, al via a Como con un considerevole punteggio, il nr. 54 Luca Fiorenti e Filippo Alicervi, il nr. 56 Luca Ghegin e Ivano Passeri, con il nr. 57 - dalla lontana Sicilia - Andrea Nastasi e Graziella Rappazzo, con il nr. 58 Simone Di Giovanni e Doriano Maini, con il nr. 74 Alessandro Ciardi con Riccardo Giovannini, con il nr. Claudio Fanucchi e Giuseppe Bernardi; questi ultimi 7 equipaggi saranno al via tutti su una Renault Clio R3C. L’elenco prosegue con il nr. 77 Jacopo Trevisani e Andrea Marchesini, il nr. 78 Riccardo Tondina e Davide Cecchetto, sicuramente in cerca di conferme dopo gli ultimi e brillanti risultati ottenuti, il nr. 80 Nicola Sartor con Giorgia Ascalone, il nr. 82 Marcel Porliod con Andrè Perrin (su Ford Fiesta R2B), il nr. 84 Sara Micheletti e Erika Badinelli, il nr. 85 Lorenzo e Cosimo Ancillotti, il nr. 86 Gianluca Saresera con l’esperto Luca Beltrame, il nr. 87 Cristian Dal Castello e Marsha Zanet, il nr. 88 Williams Zanotto con Elia de Guio, il nr. 89 Flavio Brega con Roberto Zanella, il nr. 90 Matteo Giordano e Luca Verzino, il nr. 91 Francesco Monga con Maurizio Castelli, il nr. 92 Mattia Broggi con Andrea Chinaglia, con il nr. 99 Marco Ambrosio e Sara Castelli e per finire con il nr. 100 Roberto Carminati con Bruno Gelmini; tutti questi ultimi equipaggi prenderanno il via a bordo di Peugeot 208 R2B. Come consuetudine il 39° Trofeo Aci Como è finale nazionale della Coppa Rally di Zona e della Supercoppa WRC e vede un imponente elenco iscritti con ben 215 equipaggi al via. La partenza del 1° concorrente della gara è fissata per venerdì 6 novembre alle ore 17.01 dal Parco Assistenza “Lario Parking” di Como e a seguire vi sarà la disputa della prima delle 6 “piesse” che compongono il rally, la “Alpe Grande/Fox Town”; le vetture entreranno poi al riordino notturno e la gara riprenderà sabato 7 novembre con la disputa delle restanti 5 prove speciali, in sequenza la “Sormano-Zelbio-Nesso/Pirelli”, la “Bellagio/Michelin”, da ripetere entrambe 2 volte ma intervallate dalla ripetizione della “Alpe Grande/Fox Town” per un totale di 70,62 chilometri cronometrati. L’arrivo è previsto al “Driver” di Como dalle ore 18.10 sempre di sabato 7. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.