27° RALLY DEL RUBINETTO

La 27esima edizione del Rally del Rubinetto riaccende i motori dopo il doveroso e forzato stop nel primo fine settimana di ottobre causato dalla violenta ondata di maltempo abbattutasi nelle zone del rally provocando gravissimi danni ambientali e precludendo l’utilizzo delle strade interessate dal passaggio della gara. Il nuovo start è previsto sabato 31 ottobre alle ore 7.31 dal Parco Assistenza sito a S. Maurizio d’Opaglio (NO). La manifestazione coincide con il quarto appuntamento della Serie R ITALIAN TROPHY di Zona 1 e per la Coppa Rally di Zona. Sostanzioso l’elenco degli iscritti alla Serie che saranno ai nastri di partenza della gara; 12 equipaggi complessivi tra i 2 raggruppamenti con 7 nel 1° raggruppamento e 5 nel 2°. Nel 1° raggruppamento, è lotta aperta tra il nr. 3 Elwis Chentre e Fulvio Florean e il nr. 4 Corrado Pinzano con Roberta Passone, entrambi su Skoda Fabia R5; altrettanto agguerriti gli altri equipaggi e precisamente: con il nr 12 Massimo Marasso con Luca Pieri su Skoda Fabia R5, nr. 14 Silvano Patera e Tullio Tonati su VW Polo R5 (per loro gara d’esordio nella Serie), nr. 15 Kim Daldini in coppia con Daniele Rocca su Skoda Fabia R5, nr. 23 Massimo Menegaldo con Igor D’Herin, Skoda Fabia R5 ed infine la “new entry” in zona 1, con il nr. 24 Carmine Tribuzio e Gianni Stracqualursi sempre su Skoda Fabia R5. Nel 2° raggruppamento sarà lotta aperta sul filo dei secondi tra il nr. 51 Gianluca Quaderno e Lara Zanolo su Renault Clio R3C e i “rivali” nr. 59 Matteo Giordano con Manuela Siragusa - in cerca di riscatto dopo il prematuro ritiro al Rally Città di Torino – il nr. 71 Riccardo Tondina e Davide Cecchetto, in cerca invece di conferme dopo le ultime ottime prestazioni; completano l’elenco degli iscritti il nr. 73 Gabriel Di Pietro con Mattia Pozzoli e il nr. 81 Fabio Vitali con Harshana Ratnayake; questi ultimi 4 equipaggi tutti su Peugeot 208 R2B. Come già scritto, la partenza del 1° concorrente della gara è fissata per sabato 31 ottobre alle ore 7.31 dal Parco Assistenza di S. Maurizio d’Opaglio e dopo la disputa di 6 prove speciali per un totale di 50.10 km, l’arrivo è previsto sempre al Parco Assistenza dalle ore 19.45 di sabato 31. Per seguire i nostri iscritti, i loro risultati, notizie ed aggiornamenti durante tutta la stagione, è a disposizione il sito internet dedicato www.rtrophy.it e la pagina Facebook: R ITALIAN TROPHY. Inoltre tutta la Serie avrà il proprio spazio televisivo all’interno del programma Rally Dreamer su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) con servizi dedicati che andranno in onda dopo ogni rally.